Indoor 2 febbraio: risultati in aggiornamento



I risultati delle gare indoor di domenica 2 febbraio in aggiornamento.

 
Oggi domenica 2 febbraio meeting indoor giovanile al mattino ad Ancona e seconda giornata dei Campionati Italiani di Prove Multiple AJP a Padova. Nel pomeriggio seconda giornata dei Campionati Regionali Assoluti a Modena e meeting assoluto ad Ancona.

Programma orario Padova
Programma orario Modena
Programma orario Ancona meeting assoluto

Presentiamo i principali risultati delle gare riguardo agli atleti della nostra regione (in ordine cronologico inverso).

Modena: ultime 2 gare della giornata sono il lungo maschile e l'asta femminile. Nel lungo il titolo regionale va a Daniele Ragazzi (Virtus Emilsider Bologna), che con un unico salto valido, 7,02 al 2° turno, si aggiudica la gara. Fra gli atleti della regione si piazzano al 2° posto lo junior Matteo Giovannini (Corradini Rubiera) con 6,67 e Andrea Mazzanti (Atl. Imola Sacmi Avis) con 6,60. Nell'asta titolo regionale per Elena Ranocchi (Atl. 75 Cattolica) con 3,30, che precede Martina Muraccini (Olimpus San Marino) con 3,20 e Anna Cicognani (Fratellanza 1874 Modena) con 3,10. Risultati completi delle 2 giornate di gare di Modena

Padova: nelle gare di contorno ai Campionati Italiani di Prove Multiple, 58.92 nei 400 metri per la junior Federica Ioni (Francesco Francia). Risultati completi delle 2 giornate di gare a Padova

Ancona: nella gara di alto vinta da Erika Furlani (Fiamme Oro) con 1,85, 2° posto per Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena) con 1,73. Nel triplo donne successo per Dariya Derkach (Aeronautica) con 13,43, davanti a Ottavia Cestonaro (Carabinieri) al debutto stagionale con 13,36. Nei 400 metri maschili 50.07 per Andrea Ercolani Volta (Fratellanza 1874 Modena). Nei 400 metri femminili 3° posto, nella gara vinta da Raphaela Lukudo (Esercito) in 53,40, per Maria Enrica Spacca (Carabinieri) con il tempo di 54.73. Risultati meeting assoluto Ancona 2 febbraio

Modena: Sofia Zanotti (Atl. Lugo) vince il titolo regionale nel lungo con 5,71; 2° posto per Costanza Gavioli (Fratellanza 1874 Modena) con 5,69, che fra lungo e triplo colleziona quindi 2 secondi posti; 3° posto per Bianca Mantovani (Fratellanza 1874 Modena) con 5,54.

Padova: peccato, solo 3 punti impediscono a Yoro Menghi (Fratellanza 1874 Modena) di aggiudicarsi il suo 1° titolo nazionale. Passato in testa alla gara  dopo i 60 hs e con ulteriore incremento di vantaggio dopo la gara di asta, nei 1000 metri Alessandro Arrius (Osa Saronno Lib.) completa un grande recupero di posizioni nella seconda giornata e con il tempo di 2.45.58, pari a 812 punti, supera in classifica Menghi, che si piazza subito dietro nei 1000 metri con 2.46.70, ma il secondo e 12/100 di distacco corrispondono a 12 punti, contro i 9 con i quali conduceva la gara. Niccolò Contotto (Team A Lombardia) e Alessandro Sion (Saf Atletica Piemonte), in lotta con Menghi fin dalle prime gare dell'eptathlon, perdono un po' di ounti nelle ultime gare e concludono al 3° e 4° posto con 4978 e 4964 punti. 6° posto finale per Francesco Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) con 4676 e 12° per Francesco Amici (Libertas Atletica Forlì) con 4433. Il punteggio di 5105 di Menghi è il nuovo primato regionale indoor dell'eptahlon juniores che migliora il 5079 di Elamjad Khalifi realizzato nel 2010.


Modena: titolo regionale nell'asta m. per Francesco Lama (Fratellanza 1874 Modena) con 4,85; al 2° posto della gara lo junior Tommaso Crivellaro (Fondazione Bentegodi) con 4,50 e al 3° l'allievo Edoardo Cavicchia (Atl. Rigoletto). Sul podio regionale vanno anche 2 atleti del Cus Parma, Edoardo Fontana con 4,40 e Luca Galeotti con 4,05. Nel triplo m., gara vinta da Simone Contaldo (Atl. Firenze Marathon) con 15,37, titolo regionale per lo junior Niccolò Bellettati (Virtus Emilsider Bologna) con 14,27, che precede 3 under 20 della Pontevecchio Bologna: l'allievo Milo Garau con 13,66, lo junior Samuele Signani con 13,39 e l'allievo Alex Fabbri con 13,36.

Ancona: partolo alla grande gli atleti emiliani in gara al meeting per il settore assoluto ad Ancona. Nei 60 metri maschili 2° posto in finale per Francesco Sansovini (Olimpus San Marino) con 6.92, dopo 6.88 realizzato in batteria. Nella fnale A anche Francesco Molinari (Fratellanza 1874 Modena) al 6° posto con 6.96. In batteria anche 6.82 per Mustapha Manga (Cus Parma), fermato nella finale da falsa partenza. Nei 60metri femminili 6° posto in finale per l'allieva Carlotta Fedriga (Edera Forlì) con 7.85 e 7° per la junior Greta Moroni (Endas Cesena) con 7.92. Nei 1500 metri maschili successo per Simone Bernardi (Atl. Imola Sacmi Avis) con 3.52.26 e 3° posto per il suo compagno di squadra Luis Matteo Ricciardi con 3.52.72, al p.b. indoor; 6° posto per lo junior Jose Catelani (Rcm Casinalbo) con 4.06.88.

Padova: medaglia d'argento per Michele Brini (Atl. Imola Sacmi Avis) nell'eptathlon promesse, già al 2° posto dopo la prima giornata rispetto a Dario Dester (Cremona Sportiva Atl. Arvedi). Nelle 3 gare della seconda giornata Bruni riduce il distacco da Dester, soprattutto con un super 4,50 nell'asta, ma il successo del cremonese non pare mai in discussione. Nella classifica finale 1° posto per Dester con 5529, 2° per Brini (8.44 nei 60 hs e 2.43.63 nei 1000 metri gli altri risultati di oggi) e 3° per Lorenzo Modugno (Pol. Triveneto Trieste) con 5187. L'Atl. Imola piazza anche al 5° posto Simone Ronzoni con 4924 (oggi 894 neo 60 hs, 4,00 nell'asta e 2.43.93 nei 1000).

Modena: il titolo regionale assoluto della Emilia Romagna del salto triplo va a Sherry Isofa (Cus Bologna) con 12,28. E' decisivo l'ultimo salto, in quanto al 2° turno Costanza Gavioli (Fratellanza 1874 Modena) con 12,14 si porta in testa alla gara. Anche nei 3 salti successivi la Gavioli sembra confermare la supremazia odierna, con 12,07, 12,11 e 12,09, ma un po' alla volta Isofa sale con le misure: al 5° turno arriva a 12,08, ma è il 6° salto che la porta a superare la Gavioli, con 12,28, suo miglior risultato stagionale; per l'atela della Fratellanza una buonissima serie con 5 salti oltre i 12 metri, mentre per Sherry Isofa si tratta del 20° titolo regionale complessivo e del 4° indoor nel triplo in carriera. Tra le atlete della regione anche 11,48 per la junior Eleonora Mancini (Endas Cesena), 11,09 per la promessa Alessia Orsatti (Cus Parma) e 10,89 per l'allieva Giulia Silvestri (Cus Parma).

Padova: Yoro Menghi (Fratellanza 1874 Modena) si porta al comando della gara di eptathlon juniores dei Campionati Italiani di Prove Multiple. Nei 60 hs, prima gara della seconda giornata, segna 8.48, contro 8.84 di Niccolò Contotto (Team A Lombardia) e 8.69 di Alessandro Sion (Saf Atletica Piemonte), che lo precedavano al termine della prima giornata. Nella sesta prova, il salto con l'asta, Menghi "allunga" ancora, con 3,90, contro i 3,80 di Contotto e Sion, ma si avvicina al podio intanto anche Alessandro Arrius (Osa Saronno Lib.) che nelle 2 prime gare di oggi ottiene 8.44 nei 60 hs e 4,10 nell'asta. La classifica dopo la sesta prova, prima dei 1000 metri conclusivi, vede Menghi a 4305, Arrius 4296, Sion 4257. Contotto 4253. Seguono poi anche gli altri emiliani Francesco Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) al 5° posto con 3989 punti e Francesco Amici (Libertas Atletica Forlì) all'11° con 3720 punti.

Padova: senza atleti emiliani si conclude la gare allievi che assegnava il titoli italiano. Campione italiano Allievi è Andrea Caiani (Team A Lombardia) con 3662 punti. Nelle allieve la campionessa italiana è Martina Cuccù (Team Atletica Marche) con 3703; 8° posto per la modenese Ludovica Di Bitonto (Fratellanza 1874 Modena) con 2986 punti, con questo dettaglio: 60 hs 9.53; alto 1,50; peso 8,61; lungo 4,85; 800 2.37.23.

Ancona meeting giovanile: mattina di domenica 2 febbraio ad Ancona dedicata al meeting per il settore giovanile. Come già avvenuto nelle precedenti domeniche, sono parecchi i giovani della nostra regione in gara. Fra i miglior risultati segnaliamo Giada Donati (Edera Forlì) con 27.75 nei 200 metri cadette; 7.96 (miglior crono della giornata) per Fabrizio Caporusso (Atletica Castiglione) nei 60 metri ragazzi; 9.02 per Sofia Collini (Endas Cesena) nei 60 metri ragazze; 10,43 nel triplo per Giulia Guberti (Atl. Ravenna); doppietta dell'Endas Cesena nel lungo ragazze con Linda Ferrante e Angelica Collini con 4,13 e 4,12. Si sono disputate anche gare di peso per il settore assoluto e negli uomini Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) ha lanciato a 18,05. Risultati meeting giovanile Ancona 2 febbraio

Giorgio Rizzoli




Podio dell'eptathlon juniores a Padova con Yoro Menghi


Condividi con
Seguici su: