Individuali di cross: Casuscelli vince pensando a Formello




 

cross pizzoAncora la pineta di Colamaio di Pizzo Calabro ha ospitato una competizione di cross, che ha visto la partecipazione dei migliori atleti calabresi, che si contendevano i titoli regionali di categoria e dove l’Atletica Pizzo 97, di Franco Arena, ha organizzato l’evento sportivo con la collaborazione del Comitato Provinciale di Vibo Valentia. Suddivisi per categoria, dai cadetti agli assoluti, si sono susseguite tra i filari di pini, le diverse gare che hanno rappresentato un valido test per il prossimo impegno di Formello (RM), dove verranno assegnati i titoli italiani di cross.

Per la categoria cadetti e cadette la gara era selettiva per la conquista dei 5 rappresentanti uomini e donne, che faranno parte della squadra regionale al Criterium di Cross, sempre a Formello, il 7 marzo prossimo. Tra le cadette, netto il predominio di Ludovica Fico (Violetta Club) che conduce la gara in solitudine per tutto il percorso, chiudendo i due chilometri in 8’43”; dietro di lei, distaccata di circa 60 metri, Chiara Felicetti della Fiamma Atletica Catanzaro. La gara riservata ai cadetti, condotta in tandem da Abdelhafid Et Tibi (Athleticlub) e Simone Milano (Atletica Gioia Tauro), che hanno imposto un ritmo di gara superiore rispetto agli altri concorrenti, è stata incerta fino alla dirittura d’arrivo, quando l’atleta gioiese produce uno sprint negli ultimi 30 metri che lo vede vittorioso al traguardo. La gara riservata agli allievi, che dovevano effettuare cinque giri del percorso, pari a km 5, ha evidenziato sin dalla partenza la netta supremazia del marocchino in forza alla Marathon di Cosenza, Abdellah Zaghloul, che con la leggiadria tipica dei corridori di colore, non ha problemi a chiudere col tempo di 17’49”, distaccando il secondo arrivato, Antonino Loria (reggino tesserato per la Violettaclub) di ben 49 secondi; al terzo posto Stefano Milone (Icaro di Reggio Calabria) che non in perfette condizioni fisiche, si deve accontentare del terzo posto. Le donne delle categorie allieve – juniores e assolute hanno effettuato gara unica, ma con diverso metraggio di gara; tra le allieve facile la vittoria di Martina Molinaro (Libertas Atletica Lamezia) che chiude i 4 km col tempo di 17'53", così come pure tra le juniores, dominati da Sabrina Montagnese (Libertas Atletica Lamezia), impegnata nella gara degli 6 chilometri, che conclude col tempo di 25’15”. La gara riservata alle atlete della categoria seniores, che dovevano percorrere 8 giri del percorso, ha visto vincitriceLuisa Corso (Libertas Atletica Lamezia) che taglia il traguardo in 32’47”, lasciando dietro di sè, nell’ordine la compagna di squadra Rossana Vanessa Cardamone e Giusy Spalletta (ASI G.S. Aschenez RC). Ancora 8 km il percorso riservato agli atleti della categoria juniores maschili ed anche in questa gara abbiamo assistito ad un assolo del beniamino di casa, Massimiliano Casuscelli (Atl. Pizzo 97), che sin dall’inizio mette in riga i suoi avversari e chiude col tempo di 25’48 che viene considerato dal suo tecnico, un buon test in vista della gara ben più impegnativa lo vedrà allineato al nastro di partenza ai Campionati Italiani Individuali di cross, che potrebbero rappresentare occasione valida per mettersi in evidenza; al secondo posto il rappresentante di colore della Libertas Lamezia, Karim Mustapha ed al terzo posto Umberto Marino della Marathon di Cosenza. Infine la gara di 10 km, riservata agli atleti assoluti, viene facilmente vinta da Marco Calderone (Violettaclub Lamezia) che s’impone su tutti gli avversari, facendo il vuoto dietro sin dall’inizio e concludendo con tempo di 31’47”; al secondo posto Antonio Bruno (Libertas Atletica Lamaezia) ed al terzo posto Claudio Galati (Hobby Marathon di Catanzaro)

 

RISULTATI

LE FOTO DEI CAMPIONATI



Condividi con
Seguici su: