In festa la Puglia dell'atletica

16 Dicembre 2018

A Francavilla Fontana (Brindisi), celebrati dal Comitato Regionale i protagonisti della stagione: atleta dell’anno il giovane lanciatore Musci, premio speciale per il quattrocentista Corsa


 

Il Castello degli Imperiali di Francavilla Fontana (Brindisi), sabato 15 dicembre, ha fatto da suggestiva cornice alla festa dell’atletica pugliese. Con il presidente del Comitato Regionale FIDAL Puglia, Giacomo Leone, a fare gli onori di casa nella sua città natale, sono intervenuti la vicepresidente federale Ida Nicolini e il sindaco di Francavilla Fontana, Antonello Denuzzo, insieme al presidente CONI Puglia, Angelo Giliberto, e a numerose altre autorità. Nella sala gremita ben oltre i duecento posti a sedere, a fare da testimonial due azzurri pugliesi come Massimo Stano (Fiamme Oro), marciatore di Palo del Colle protagonista della stagione con il terzo posto nei Mondiali a squadre prima del quarto agli Europei, e la fondista barlettana Veronica Inglese (Esercito), argento europeo 2016 di mezza maratona.

Tra i premiati di spicco Gennaro Giancaspro dell’Aden Exprivia Molfetta ha ricevuto il riconoscimento come dirigente dell’anno, Ottavio Andriani come tecnico dell’anno, mentre il premio come “Atleta del 2018” è andato al 17enne lanciatore Carmelo Musci (Aden Exprivia Molfetta) che ha costellato la sua memorabile stagione agonistica con titoli, primati e con la medaglia di bronzo alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires nel getto del peso, dopo l’argento agli Europei under 18.

Sono stati premiati, inoltre, i vincitori del Trofeo Marcia di Puglia, così come altri riconoscimenti sono andati agli atleti master medagliati a livello internazionale e vincitori di titoli italiani. L’Alteratletica Locorotondo è risultata la società dell’anno, mentre come club emergente la targa è andata alla Atleticamente di Modugno.

Sul palco quindi gli atleti che hanno vestito la maglia azzurra, nonché campioni e primatisti italiani. Premio speciale per Daniele Corsa (Fiamme Oro), il velocista brindisino che ha corso i 400 metri nei Campionati del Mediterraneo under 23 a Jesolo in 45.79 facendo così meglio del 45.87 di Pietro Mennea, il cui primato regionale assoluto resiste dal 1977. Le premiazioni di società, atleti e tecnici che si sono maggiormente distinti nella stagione agonistica 2018 si sono succedute in rapida sequenza, con l’abile conduzione dei due speaker Raffaella Dianora e Paolo Liuzzi. Sono state poi consegnate le benemerenze federali (Quercia di 3°, 2° e 1° grado) a dirigenti e giudici di gara (distintivi) e, infine, sono state assegnate targhe a chi è salito sul podio nei campionati italiani, ai primatisti regionali ed alle società finaliste nazionali nei Campionati di Società su pista.

Mattia Gomes (FIDAL Puglia)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- Il sito FIDAL Puglia
- Elenco dei premiati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate