Il riepilogo di tutte le gare su strada del calendario regionale 2012




 

Sono già oltre 35000 le presenze di atleti alle corse su strada del calendario regionale Emilia Romagna 2012 (al 15 ottobre). E’ un dato che probabilmente a fine anno non eguaglierà quello del 2011 (oltre 48000), ma quest’anno, a causa delle nevicate nel mese di febbraio sono state annullate e non più recuperate diverse manifestazioni.

 

Si tratta quindi di numeri molto importanti che testimoniano la notevole attività che viene svolta in questo settore nella nostra regione, per quel che riguarda le manifestazioni “omologate”. In totale sono state disputate, sino al 15 ottobre, 109 gare su strada in calendario regionale, con la provincia di Parma, organizzatissima e con un proprio campionato provinciale, che porta il maggior contributo a tutta la regione.

 

Nell’ottica di storicizzare tutta l’attività che riguarda i tesserati e le gare che si svolgono in Emilia Romagna, sono stati raccolti e ordinati i risultati di tutte le gare, per fornire dei dati complessivi di tutta l’attività, che successivamente integreremo, analogamente alle gare di cross ordinate con il medesimo criterio adottato per le corse su strada, con i dati ufficiali delle manifestazioni su pista. Per quel che riguarda le corse su strada, solo in alcune manifestazioni i risultati ufficiali riportano i dati completi dell’atleta (data di nascita completa, società di tesseramento, ecc.). Molto spesso inoltre i database utilizzati riportano nei risultati gara dati oggettivamente errati, cognomi/nomi errati, date inesatte, per errori di ortografia o di trascrizione, oltre al nome della società che a volte non corrisponde a quello del tesseramento Fidal (qualora effettuato). In sostanza si è provveduto a cercare di sistemare gli errori più evidenti, riportando a un singolo atleta tutte le sue prestazioni, ordinate per data di svolgimento della gara.

 

Per completezza sono riportati i risultati di tutti gli atleti, tesserati Fidal anche non in Emilia Romagna e/o non tesserati Fidal. E’ indicato il nome della società riportata nel risultato ufficiale della gara. Gli elenchi che vengono proposti in ordine alfabetico e in ordine cronologico hanno quindi lo scopo di evidenziare tutte le gare effettuate (quelle del calendario Fidal) alla stessa stregua che le graduatorie on line sul sito della Fidal Nazionale riportano tutti i risultati delle gare su pista o strada su distanze istituzionali (10 km, mezza maratona e maratona). Come gi& agrave; precisato, seguirà a questo elenco, solo per gli atleti tesserati della Emilia Romagna, uno più esaustivo che comprenderà tutte le gare effettuate nel 2012 (indoor, cross, pista, strada) in Emilia Romagna e nelle altre regioni/nazioni.

 

Riguardo ai dati delle corse su strada, il più assiduo partecipante a quelle del calendario regionale Emilia Romagna 2012 è sino ad oggi Renato Angelo Sacco (Polisportiva Torrile) presente in 27 gare. Lo seguono in questa speciale classifica Ettore Marmiroli (Trc Traversetolo) con 26, Daniela Orlandini (Atl. Casone Noceto) 25, Mara Fagandini (GS Toccalmatto) 24, Pietro Cabassi (Circolo Minerva), Stefano Dalla Turca (Circolo Minerva), Maurizio Dall’Ovo (Circolo Minerva), Pietro Di Giuseppe (Atl. Casone Noceto), Claudio Tarasconi (Atl. Manara). Nelle prime posizioni come assiduità sono naturalmente i runners di Parma che hanno avuto a disposizione il maggior numero di gare in calendario. Società come quelle ora citate e altre della provincia di Parma presentano numeri veramente notevoli nel numero di gare effettuate dai propri atleti. Fra i non parmensi hanno corso 17 gare Danilo Manfredini (Lippo Calderara), Claudio Tanzi (Italpose) e Isabella Morlini (Atl. Scandiano) che è anche una fra le atlete con i migliori piazzamenti.

 

Per la cronaca Renato Angelo Sacco era stato il podista più assiduo anche nel 2011, avendo collezionato 33 presenze. Sarà interessante vedere se in questi ultimi 70 giorni che ci separano a fine 2012 riuscirà a superare il record dello scorso anno.

 

Il citato Renato Angelo Sacco ha totalizzato complessivamente nelle 27 gare disputate 366,5 km, prendendo come riferimento la distanza indicata nel regolamento della manifestazione. Non avendo disputato maratone e/o ultramaratone, non è però l’atleta che ha percorso nelle gare del calendario regionale il maggior numero di km. Questa classifica vede al comando attualmente Claudio Vettorello (Pasta Granarolo) con 473,7 km (100 km, 50 km e 3 maratone), seguito da Maurizio Teggi (Acquadela Bologna) con 424,3 (solo 9 gare, ma 100 km, 50 km e 6 maratone), Arturo Ronconi (Atl. Casone Noceto) con 419,2, ecc. Naturalmente questi dati non includono i km percorsi in gare su strada fuori regione o non incluse nel calendario Fidal.

Veniamo alle vittorie assolute in queste gare del calendario regionale: il marocchino Adil Lyazali (Atl. Casone Noceto) ha vinto 11 gare sulle 17 a cui ha partecipato; lo segue un altro marocchino Abderrahim Karim (Trc Traversetolo) con 6 vittorie, poi Gianluca Borghesi (Atl. Imola) con 4, Abou El Wafa (Cus Parma), Huber Rossi (Free Zone Brescia), Youness Zitouni (Il Laghetto) con 3. Da notare che fra le 109 gare del calendario regionale, gli stranieri o italiani naturalizzati ne hanno vinte ben 45, fra questi anche un atleta del Marocco che non risulta tesserato, che ha vinto 2 gare in Romagna nel primo semestre di quest’anno, dichiarando impropriamente l’appartenenza a una società della Emilia Romagna e su questo aspetto si auspica che gli organizzatori delle manifestazioni possano verificare sempre il rispetto dei regolamenti.

Nel settore femminile il maggior numero di vittorie è stato ottenuto da Isabella Morlini (Atl. Scandiano) con 11, seguita da Gisella Locardi (Atl. Piacenza) con 8, Ana Nanu (Gabbi Bologna) con 6, Lara Mustat e Laura Ricci (Corradini Rubiera) con 4.

Un aspetto interessante è quello relativo a quanti atleti sono tesserati Fidal rispetto al numero complessivo degli atleti classificati: rispetto agli oltre 35000 atleti-gara, le prestazioni complessivi dei tesserati Fidal sono circa i 2/3 (quasi 23000), dei quali circa 18000 sono le prestazioni dei tesserati nella nostra regione. Tanti sono i gruppi podistici non affiliati alla Fidal che partecipano attivamente alle gare su strada della nostra regione. Fra essi Misano Podismo, Virtus Cesena, Csi Casalecchio, Road Runners Poviglio, Podistica Rubierese, ecc..

Tra gli atleti che hanno preso parte alle oltre 100 corse su strada del calendario regionale ci sono stati nomi di buon livello internazionale, come del resto si evince dai migliori risultati di maratona e mezza maratona conseguiti in alcune di queste gare: l’etiope Lemma Kasaye Sisay ha vinto la Maratona d’Italia in corsa solitaria con il tempo di 2.11.58 oppure 1.01.49 nella Corriferrara Half Marathon di Yego Solomon Kirwa. La maratona d’Italia a Carpi ha assegnato anche i titoli nazionali di maratona vinti da Migidio Bourifa e Ivana Iozzia. Notevole anche le prestazioni nella 100 km Firenze Faenza con vincitore Giorgio Calcaterra in 6.44.51. Ha corso e vinto una gara su strada 2012 in Emilia Romagna (Bobbio 18 agosto) il mezzofondista piacentino di origine marocchina, finalista per la nazionale italiana ai Campionati Europei 2012 dei 1500 metri, Abdellah Haidane, come pure Davide Uccellari, vincitore il 6 gennaio della Maxent Fun a Reggio Emilia, che ha partecipato alle Olimpiadi di Londra nel triathlon piazzandosi al 29° posto.

Una presenza di rilievo fra i tanti podisti amatoriali che hanno preso parte a una corsa su strada in Emilia Romagna nel 2012: alla Run Tune Up di Bologna con il tempo di 1.45.11, 735° posto e 8° di categoria m65, si è classificato il cantante Gianni Morandi, accompagnato nell’occasione dalla medaglia d’argento di maratona ai Campionati Europei di Stoccarda 1986, Laura Fogli, 3° posto di categoria nelle mf50, che ha corso poi fino al traguardo dei 30 km anche a Carpi in ottobre.

Riguardo alle corse su strada che hanno avuto il maggior numero di classificati il primo posto spetta alla Run Tune Up di Bologna (14 settembre) con 1864 classificati, seguita dalla 100 km del Passatore Firenze Faenza (26 maggio) con 1626, la Placentia Half Marathon (4 marzo) con 1313, la Corriferrara Half Marathon (25 marzo) con 989. Considerando le gare “multiple”, in cui sono previsti traguardi e classifiche intermedie Piacenza 4 marzo (Mezza Maratona, 30 km, Maratona) arriva a 2336 classificati, Carpi 14 ottobre (Mezza Maratona, 30 km e Maratona) a 2175 e Parma 9 settembre (10 km, Mezza Maratona, 30 km) a 1459.

Negli allegati suddivisi in ordine alfabetico e per data sono riportate tutte i risultati con piazzamenti e i tempi delle corse su strada del calendario regionale 2012 della Emilia Romagna sino al 15 ottobre. 

Giorgio Rizzoli



I piazzamenti delle corse su strada del calendario regionale 2012 (in ordine cronologico da gennaio a giugno)

I piazzamenti delle corse su strada del calendario regionale 2011 (in ordine cronologico da luglio al 15 ottobre)

Gli atleti delle corse su strada del calendario regionale 2012 (in ordine alfabetico A-I)

Gli atleti delle corse su strada del calendario regionale 2012 (in ordine alfabetico J-Z)

Gli atleti delle corse su strada del calendario regionale 2012 (in ordine per numero di gare disputate))

Gli atleti vincitori delle corse su strada del calendario regionale 2012 (in ordine alfabetico)

Le atlete vincitrici delle corse su strada del calendario regionale 2012 (in ordine alfabetico)

Tutti i tempi delle mezze maratone del calendario regionale 2012

Tutti i tempi delle maratone del calendario regionale 2012



Condividi con
Seguici su: