Il palaindoor di Ancona compie 5 anni




 

Era il 5 febbraio 2005, quando nella città di Ancona si tagliava il nastro del palaindoor di atletica leggera. Dopo quasi due anni di lavori e un progetto nato già ai tempi del vecchio Palafiera del porto, il sogno di un impianto permanente dedicato all’atletica, l’unico in Italia, era diventato finalmente realtà. Oltre 10 milioni di euro investiti dal Comune per la realizzazione della struttura, sorta in via della Montagnola accanto al campo scuola “Italo Conti”, che fino al 2005 era stato la sede di un apprezzato meeting nazionale femminile. Da quel giorno di cinque anni fa, Ancona si è scoperta un centro fondamentale per l’atletica al coperto. Sono state più di 180 le manifestazioni organizzate a tutti i livelli e oltre 50.000 gli atleti di tutte le età che hanno finora calcato in gara l’anello e le pedane gialle e azzurre dell’impianto anconetano. Tantissimi gli eventi ospitati: 3 edizioni dei Campionati Italiani Assoluti (2005, 2006, 2007); l’incontro internazionale assoluto Italia-Finlandia (2008); l’incontro internazionale juniores Italia-Francia-Germania (2006); 4 edizioni dei Campionati Italiani Giovanili (2005, 2006, 2008, 2009); 4 edizioni dei Campionati Italiani Master (2006, 2007, 2008, 2009); 4 edizioni dei Campionati Italiani di prove multiple (2005, 2007, 2008, 2009), e il grande evento internazionale con la riuscitissima edizione dei Campionati Europei Master Indoor, nel marzo 2009.

E proprio a partire dal 2009, l’impianto del capoluogo marchigiano ha anche trovato, grazie al supporto del principale istituto di credito regionale, un nuovo nome: Banca Marche Palas, con cui si prepara ad affrontare le sfide di un’intensissima stagione 2010 che si preannuncia da tutto esaurito. Infatti si svolgeranno qui tutti i maggiori eventi del calendario nazionale indoor. La serie di rassegne tricolori va dal primo appuntamento che è andato in scena sabato 30 e domenica 31 gennaio, con le prove multiple, per proseguire tutto il mese di febbraio, fino al clou dei Campionati Italiani Assoluti (27-28 febbraio), passando poi all’ondata giovane dei Campionati Italiani allievi-juniores-promesse (13-14 febbraio) e agli atleti senza età pronti ad animare i Tricolori master (19-20-21 febbraio). Il 6 marzo, invece, l’appuntamento è con il Triangolare under 20 Italia-Francia-Germania. Inoltre in tutti gli altri week-end si svolgono, ogni sabato e domenica, meeting di carattere nazionale e manifestazioni promozionali,  mentre il 13 e 14 marzo sarà la volta dei Campionati italiani paralimpici. Un’attenzione quella per il mondo dello sport disabile che, oltre alle cinque edizioni della rassegna indoor CIP, nel 2005 ha visto organizzare al palaindoor i Campionati Europei per disabili mentali e sensoriali. Senza dimenticare che nel 2008 il Panathlon International Club di Ancona ha promosso qui uno speciale evento con protagonista assoluto Oscar Pistorius. Intenso anche il programma dell’attività tecnica e scientifica del Palas: dai corsi di aggiornamento per giudici di gara e operatori Sigma fino alla seconda edizione della Convention Nazionale dei tecnici di atletica leggera in programma dal 26 al 28 marzo 2010 e che punta a ripetere il successo di quella del 2008, quando ad Ancona arrivarono oltre 450 tecnici e relatori di fama internazionale.

Con l’iniziativa “Tutti in forma al Palaindoor”, per il terzo anno consecutivo il Palas si è aperto a tutti, trasformandosi in una grande palestra per tutti gli sport: corsi di ginnastica e attività motoria per tutte le età, con al fianco sempre la competenza di professionisti laureati in Scienze Motorie. Grazie anche alla collaborazione con le istituzioni locali e il mondo della scuola, il Banca Marche Palas sta diventando, a livello regionale, il punto di riferimento per l’educazione motoria delle nuove generazioni. Finora, infatti, hanno usufruito dell’impianto oltre 20.000 giovani (età 6-20 anni) sia nel contesto dei Centri di Avviamento allo Sport (CAS), sia in quello riservato all’attività agonistica, che comprende anche le varie fasi dei giochi Sportivi Studenteschi. Data l’estrema versatilità dello spazio polifunzionale che, grazie alle curve della pista sollevabili oleodinamicamente, diventa perfettamente sfruttabile in piano, la struttura è stata utilizzata anche per svariati eventi, come meeting aziendali, congressi, fiere, mostre e concerti, aprendosi ad un utilizzo sempre più multiforme.

 

RIEPILOGO PROSSIME DATE STAGIONE INDOOR – ANCONA 2010
7 febbraio: Klass Meeting
13-14 febbraio: Campionati Italiani allievi-juniores-promesse
19-20-21 febbraio: Campionati Italiani master

27-28 febbraio: Campionati Italiani Assoluti
6 marzo: Incontro Internazionale juniores Italia-Francia-Germania



TUTTO IL PROGRAMMA

REGOLAMENTO COMPLETO

LA SEZIONE DEDICATA AL BANCA MARCHE PALAS


Nelle immagini, una veduta del Banca Marche Palas di Ancona durante le gare (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL) e due momenti dell'inaugurazione avvenuta il 5 febbraio 2005






Condividi con
Seguici su: