Il mondo Master guarda agli Europei




 
Chiusa l’edizione record dei Campionati Italiani Master di Caorle, già si guarda al futuro. Alle porte i Campionati Europei Master “Stadia” di Aarhus, in Danimarca, con circa 200 italiani pronti a partire per la cittadina danese. Si spera nella solita incetta di medaglie, ma il mondo master si interroga sul futuro. Il flop organizzativo dei Mondiali “Non stadia” tenutisi ad Auckland, con poco più di 450 partecipanti, ha indotto la WMA ad un momento di riflessione sulla necessità di mantenere in vita questa manifestazione. Naturalmente se ne parlerà dopo l’edizione 2006 del “Non Stadia” di Edmonton, sede già assegnata, anche se voci insistenti riportano che anche la città canadese sarebbe in crisi e sarebbe intenzionata a ritirarsi. Il campionato Non Stadia potrebbe quindi essere inglobato per la corsa campestre e parte delle prove di marcia nei Mondiali indoor, mentre le restanti gare potrebbero far parte dei Campionati Stadia, con una migliore distribuzione degli eventi iridati che così si ridurrebbero di numero. Nel frattempo Riccione, candidata per l’edizione dei Mondiali Stadia 2007, naviga a gonfie vele e il Comitato Organizzatore ha richiesto una prova generale con l’organizzazione dei Tricolori master già nel 2005. LA WMA intanto ci ripensa e dopo aver bocciato Ancona quale candidata dei Mondiali indoor del 2006 avanza la richiesta al Comitato Organizzatore di ripresentarsi candidata per l’edizione 2008. In casa italiana si pensa al futuro immediato, dopo i grandi numeri di Caorle, l’interrogativo è quello di dare una nuova formula ai Tricolori individuali, rivedendo la presenza di staffette e prove multiple. Così come si pensa di unificare le modalità regolamentari della composizione delle staffette che oggi si corrono con la doppia formula media dell’età ed età dell’atleta più giovane. Nel frattempo i referenti regionali si incontreranno ad inizio settembre ed anche alla luce delle novità statutarie che si andranno a prendere il 10 luglio a Firenze, darà corpo all’attività 2005. Ad ottobre nel corso dei Campionati di Società in programma a Formia potrebbe esserci un convegno sull’attività master all’interno delle varie Federazioni in Italia, “Finiremo tutti master…izzati ?”, questo il primo titolo in bozza, poi si vedrà.


Condividi con
Seguici su: