Il meeting d'estate a Bologna

06 Giugno 2018

Al campo Baumann di Bologna il primo dei meeting serali che ci accompagneranno in questa parte di stagione in Emilia Romagna.


 

Con l'organizzazione della Atletica Blizzard e Atletica Melito, si è disputato questa sera al campo Baumann di Bologna il "Meeting d'Estate - prima prova combinata".

C'è stata buona partecipazione da parte di tutta la regione e anche di atleti fuori regione, ma non può mancare il ricordo dei famosi meeting Fidalestate che hanno caratterizzato tante serate di atletica a Bologna negli anni passati (ormai parecchi), in  un contesto che aveva ancora inizialmente anche lo Stadio Renato Dall'Ara di Bologna utilizzabile per l'atletica, mentre ora le gare non si possono che disputare al Baumann (e meno male che almeno questo impianto è rimasto per l'atletica a Bologna), con un paio di corsie delle 8 disponibili non utilizzabili e una tribuna che non è mai stata adeguata come sarebbe necessario. Accontentiamoci perciò del bel meeting messo in piedi con tanta passione dalla Atletica Blizzard e dalla Atletica Melito, che prevederà poi una seconda manifestazione l'11 luglio, con una interessante classifica combinata in base ai risultati dei 2 meeting serali bolognesi, in cui per ogni atleta saranno sommati i due punteggi ottenuti nelle singole manifestazioni, con premiazioni per i primi 20 uomini e 20 donne.

Per il meeting di oggi, con gare solo per il settore assoluto, partiamo quindi con i migliori punteggi che daranno  poi vita alla citata classifica combinata. Negli uomini hanno realizzato oltre gli 800 punti Gabriele Bizzotto nei 400 metri (841), Matteo Giovannini nel lungo (840), Mattia Francesco Boscani nel lungo (833), Francesco Pelagatti nell'alto (831), Filippo Masini nei 400 metri (825), Marcello Aprea nei 400 metri (814), Pietro De Santis nei 400 metri (805).

Nelle donne i migliori punteggi sono stati di Ilaria Mazzetti nel lungo (881), Sofia Zanotti nel lungo (865), Sherry Isofa nel lungo (860), Alessia Conciliano nei 100 metri (819), Elena Venturi Degli Esposti nei 400 metri (817), Irene Pini nei 100 metri (811).

Nelle gare di oggi, nei 100 metri ci sono stati i successi per Thomas Agostini (Virtus Emilsider Bologna) con 11.27 (-0,2) davanti a Bokar Badji (Self Montanari Gruzza) con 11.28 e per la junior Alessia Conciliano (Fratellanza 1874 Modena) con 12.54 (-0,7) davanti alla compagna di squadra,l'allieva Irene Pini con 12.58.

Nei 400 metri maschili si impone Gabriele Bizzotto (Cus Parma) in 49.38, davanti allo junior Filippo Masini (Self Montanari Gruzza) con 49.66, che per la prima volta scende sotto i 50 secondi, come pure il 3° classificato Marcello Aprea, suo compagno di club, con 49.85. In seconda serie sfiora di pochissimo lo stesso muro, Pietro De Santis (Francesco Francia), che conclude il giro di pista in 50.01. Nei 400 metri femminili successo per Elena Venturi Degli Esposti (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) con 58.53, davanti all'allieva Anna Spada (Edera Forlì) e a Eleonora Rossi (Cus Bologna), entrambe cronometrate in 59.91.

Nei 1500 metri uomini si impone con uno sprint molto bello Luis Ricciardi (Acquadela Bologna) con il tempo di 4.02.00, maturato con una gara semi tattica e con una progressione nell'ultimo giro; al 2° posto l'allievo Jacopo Curti (Self Montanari Gruzza) con 4.03.26 e al 3° lo junior Mattia Marci (Modena Atletica) con 4.03.81. Nella prova femminile successo per Judit Varga (Edera Forlì) con una gara tutta di testa chiusa in 4.48.55, in cui ha resistito al ritorno del gruppetto inseguitore, in cui ha prevalso Giulia Vettor (Modena Atletica) con 4.49.38, poi nell'ordine l'allieva Giulia Nestola (Self Montanari Gruzza) con 4.50.29, la junior Elisa Mezzadri (Atletica Blizzard) con 4.53.50, la master sf45 Simona Prunea (Orecchiella Garfagnana) con 4.57.92, la junior Caterina Mangolini (Atl. Estense) con 4.59.10.

Nei 5000 metri maschili bella vittoria di Abdelhamid Ez Zahidy, ventenne di nazionalità marocchina della Atletica Blizzard e sempre più grande realtà del mezzofondo bolognese: dopo un passaggio ai 2000 metri in 6'10", con la gara condotta dai fratelli Generali della Atl.

Castenaso Celtid Druid, Ez Zahidy cambia passo e rimane da solo in testa alla gara, che finisce molto forte, con un 1000 metri finale nell'ordine di 2'54". Il tempo finale è 15.11.61 e per Ez Zahidy è anche la prima gara di 5000 metri. I fratelli Generali sono al 2° e 3° posto appaiati, con Elia 15.45.51 e Emanuele 15.45.82. Nella gara femminile un'altra esperienza in pista per Francesca Ravelli (Pontelungo) che dopo il 3° posto ai Campionati Italiani nei 10000 metri fra le sf35 sabato scorso ad Arezzo, oggi vince largamente la gara in 18.56.69, precedendo di oltre un minuto la junior Elisa Bertini (Francesco Francia) con 20.13.48 e la master sf35 Maria Assunta La Rossa (Atletica Melito) con 20.31.80.

Nell'alto maschile 1,98 per lo junior Francesco Pelagatti (Atl. Piacenza) che precede in classifica l'altro junior Yannick Tourè (Francesco Francia) a 1,92. Nell'alto femminile vince l'allieva Marta Piccioni (Riccione Sessantadue) con 1,64, mentre superano 1,61 la junior Anna Bondi (Fratellanza 1874 Modena) e Francesca Finotelli (Pontevecchio Bologna).

Nel lungo bel primato personale, realizzato in 2 salti, per l'allievo 1° anno Matteo Giovannini (Corradini Rubiera) che partiva da un 6,62 indoor e da 6,61 del 20 maggio al Brixia Meeting. Dopo già 2 buoni salti a 6,52 e 6,58, negli ultimi 2 si scatena: al 5° turno 6,81 (+0,6) e al 6° 6,83 (-0,6). Con questi salti supera anche lo junior Mattia Francesco Boscani (Centro Atl. Copparo) che al 4° turno si era portato al comando con 6,79 (+0,2). Nella affollatissima gara femminile, con 39 atlete classificate, successo per Ilaria Mazzetti (Francesco Francia) con 5,81 (-0,4), davanti alla junior, medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Junior di Agropoli, Sofia Zanotti (Atl. Lugo) con 5,75 (0,0) e a Sherry Isofa (Cus Bologna) con 5,73 (0,0).

La gara di disco era l'unica di lanci del meeting: negli uomini 1° posto per Gabriele Natali (Virtus Emilsider Bologna) con 43,96, che precede il master sm45 Gabriele Di Giovanni (Self Montanari Gruzza) con 42,93. Nella gara femminile successo per la junior Chiara Dusi (Self Montanari Gruzza) con 36,28.

In apertura del meeting si erano disputate anche le 4x100: negli uomini 1° posto per la Virtus Emilsider Bologna in 43.06, con Francesco Maria Vinci, Thomas Agostini, Matteo Marchesi, Francesco Bitti: nelle donne 1° e 2° posto per 2 formazioni allieve, con il Cus Bologna 1° in 50.58 con Greta Pancheri, Ilaria Cavani, Ololade Adesewa Farinu, Elisa Gianfranceschi e Acquadela Bologna al 2° posto in 51.05, con Giulia Bertocchi, Vittoria Amanti, Elena Massari, Alice Tedeschi.

Risultati

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Il podio dei 1500 metri m.


Condividi con
Seguici su: