Il carabiniere Matteo Giupponi campione italiano nella marcia 50 km




 

Un altro titolo nazionale per l’Emilia Romagna, dopo quello vinto dall’allievo Francesco Lama nel pentathlon indoor sabato a Padova: domenica 26 gennaio, a Latina, era in palio il titolo assoluto della marcia 50 km e il vincitore è stato il carabiniere Matteo Giupponi.

Giupponi, bergamasco, nato nel 1988, nonostante la giovane età, ormai è un veterano dei Carabinieri, essendosi arruolato nel 2008 ed è quindi, con quella iniziata in questi giorni, la settima stagione da tesserato in Emilia Romagna.

In questi anni è stato uno degli elementi di punta della marcia nazionale e a livello di titoli nazionali, ce ne sono diversi nelle categorie giovanili e 2 fra gli assoluti: nel 2013 la marcia 10 km su pista e ora la 50 km su strada. Lo scorso anno ha partecipato ai Campionati Mondiali di Mosca, piazzandosi al 14° posto. I suoi primati personali sono 39.47.0 nella marcia 10 km su pista (Brusaporto 26/5/13), 1.20.58 nella 20 km su strada (Lugano 18/3/12) e 3.51.49 nella 50 km su strada, tempo con il quale ha vinto a Latina il titolo nazionale 2 giorni fa.

In precedenza Giupponi aveva concluso altre 3 gare di 50 km, fra le quali una disputata quando era ancora juniores (Scanzorosciate 21/10/07), che è ancora la migliore prestazione della categoria con 4.12.23.

Nella gara di Latina Giupponi ha vinto in 3.51.49 con un margine di oltre 10 minuti sul 2° classificato, Federico Tondonati (Cus Torino), tempo 4.01.55, mentre al 3° posto si è piazzato Lorenzo Dessi (Fiamme Gialle) con 4.10.41.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: