Il Molise fa festa con Fabrizio Mori




 

L'atletica molisana nei giorni scorsi si è data appuntamento nell’aula "Modigliani" dell’Università del Molise per la tradizionale festa regionale dedicata ai protagonisti del 2009. Un anno contraddistinto da varie soddisfazioni: la conferma a livelli internazionali di Andrea Lalli, il buon piazzamento della rappresentativa cadetti e cadette al Criterium nazionale, i titoli ed i podi europei ed italiani dei masters su pista, strada e cross, la crescita del movimento con la migliore performance in termini percentuali tra le regioni italiane. Tutti i protagonisti – atleti, tecnici e dirigenti – sono stati premiati in una cornice di pubblico particolarmente vivace ed alla presenza di ospiti di grande spessore. L’attenzione dei più giovani è stata naturalmente calamitata da Fabrizio Mori, iridato 400 hs a Siviglia nel 1999, tutori del Progetto Azzurro Londra 2012 e, tra l’altro, appartentente al club delle Fiamme Gialle come il beniamino locale Andrea Lalli. La presenza del segretario federale Renato Montabone, accolto dal presidente del Comitato Regionale FIDAL Molise, Mario Ialenti, ha richiamato anche le massime autorità locali per iniziare a programmare gli eventi di rilievo nazionale che il Molise si è candidato ad organizzare: nel 2010, a Campobasso, i Campionati Nazionali Universitari (per quanto riguarda la pista) e l’ultima prova dei societari di marcia (per ciò che concerne la strada) e, nel 2011, ad Isernia, i Campionati italiani juniores e promesse su pista. L’atmosfera di festa, tuttavia, non ha impedito che venissero profondi spunti di riflessione, anche molto critica, sulla situazione impiantistica regionale. Presentati anche "Progetto Sprint" e "Casa Italia Atletica 2010", la quale quest’anno si articolerà in quattro tappe: l’importante vetrina sportivo-gastronomico-promozionale sarà presente nel corso alle maratone di Madrid e New  York ed agli europei su pista di Barcellona ed in Ungheria, questi ultimi riservati ai masters.

(da comunicato stampa CR FIDAL Molise)

 

File allegati:
- Il sito del CR FIDAL Molise



Condividi con
Seguici su: