Il Grand Prix di Marcia e i Campionati Regionali di Corsa in Montagna




 

2 appuntamenti istituzionali regionali anche la scorsa domenica: a Santarcangelo di Romagna sabato 30 giugno si è disputata la sesta prova del Grand Prix di Marcia, prova conclusiva per la categoria allievi/e e penultima prova per le categorie cadetti e ragazzi, che avranno un’ultima prova a settembre, con punteggi raddoppiati, mentre a Vidiciatico sono stati assegnati i titoli regionali di corsa in montagna.

 

Le gare di Santarcangelo si sono svolte su pista e hanno visto primeggiare Yosra Darouich (Lolliauto) nelle ragazze con il tempo di 11.26.4 sui 2000 metri, davanti a Maria Aurora Bottazzi (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 12.30.8; nei ragazzi a sorpresa si è imposto Riccardo Orsoni (Interflumina E’ Più Pomì) che sui 2000 metri ha segnato il tempo di 10.48.9, lasciando al 2° posto il primatista regionale della categoria Alessio Bonvento (Francesco Francia) che ha chiuso con il tempo di 11.36.5. Nelle cadette poco più di 1 secondo ha separato le prime 2 atlete e anche in questo gara c’è stata un po’ una sorpresa, con la vittoria di Asia Corghi (Corradini Rubiera), con il tempo di 16.12.0 sui 3000 metri, davanti a Virginia Orlandi (Interflumina E’ Più Pomì) con 16.13.7. Nei cadetti ha vinto Michele Discepola (Atl. Lugo) con il tempo di 15.14.3 pure sui 3000 metri, regolando Yassir Kanziz (Lolliauto) con 15.58.7.

Nelle allieve ha vinto Sara Vitiello (Self Montanari Gruzza) con 28.06.6 sui 5000 metri, davanti a Lisa Cani (Mollificio Modenese) con 29.13.6. Negli allievi successo per Simone Buscaroli (Atl. Imola Sacmi Avis) con 26.03.5 sui 5000 metri, davanti a Isacco Vescovelli (Pol. Adolfo Consolini) con 26.10.1, Nicola Bizzarri ( Lolliauto) con 26.41.8 e Tomas Delle Fratte (Self Montanari Gruzza) con 26.47.2.

Nelle classifiche del Grand Prix di Marcia, la classifica finale per gli allievi vede vincitore Simone Buscaroli (Atl. Imola) e per le allieve Sara Vitiello (Self Montanari Gruzza). Dopo la sesta prova e prima di quella finale, nelle altre categorie sono al comando Yosra Darouich (Lolliauto) nelle ragazze, Alessio Bonvento (Francesco Francia) nei ragazzi; Michele Discepola (Atl. Lugo) nei cadetti, Virginia Orlandi (Interflumina) nelle cadette.

Nelle classifiche di società (cadetti e ragazzi), sempre prima della prova conclusiva a settembre, sono al comando Lolliauto nel settore maschile e Atl. Rimini Nord Santarcangelo e Mollificio Modenese in quello femminile, ma Atl. Rimini Nord ha utilizzato solo 4 punteggi nelle 6 prove sino ad ora disputate contro le 6 del Mollificio e la classifica finale terrà conto dei 5 migliori punteggi nelle 7 prove previste.

 

Domenica 1 luglio a Vidiciatico, nell’ambito della 7^ Vola nel Verde, organizzata da GP Alto Reno in collaborazione con la Lumega di Vergato e il supporto del Comune di Lizzano in Belvedere, sono stati assegnati i titoli regionali Fidal di Corsa in Montagna, che solo sporadicamente in questi anni hanno avuto tale riconoscimento.

La gara ha visto la fuga di Diego Gaspari (GS Gabbi), già vincitore su queste strade nel 2011, che ha chiuso con un crono di 39.11, relegando al secondo posto Alessio Tenani (Virtus Emilsider–40.43), seguiti da Jacopo Mantovani (Atl. Imola Sacmi Avis–40.50).

Gara solitaria tra le donne, con la portacolori dell’Atl. Scandiano Isabella Morlini prima con un ottimo 45.54; in seconda posizione Sarah Martinelli (Quadrifoglio Salsomaggiore-50.42) mentre in terza piazza è giunta Alice Bassi (GPA Lughesina-51.47).

Oltre a Gaspari e Morlini, Campioni Regionali rispettivamente JPS Maschile e F40, si sono aggiudicati i titoli in palio, tra le donne, Sarah Martinelli (Quadrifoglio Salsomaggiore-JPSF), Alice Bassi (GPA Lughesina-F35), Daniela Menegatti (Centro Atletica Copparo-

F45), Giuliana Maraschi (Atl. Scandiano-F50) e Germana Babini (GPA Lughesina-F55).

Tra gli Uomini il titolo sono andati a Davide Scarabelli (Atl. Scandiano-M35), Andrea

Romagnoli (GS Gabbi-M40), Fabrizio Vignali (Atl. Casone Noceto-M45), Giuliano Nervo (Pontelungo-M50), Alberto Gruppioni (Pontelungo-M55), Romano Pierli (Fratellanza-M60), Fernando Olezzi (Calderara Tecnoplast-M65), Ezio Venturelli (Fratellanza-M70) e

Enzo Donatini ( Atl. Mameli-M75).

Nella Classifica di Società successo per il GS Gabbi di Nerio Morotti (1199 punti), davanti a Pontelungo (431) e Atl. Scandiano (391).

(servizio a cura di Claudio Bernagozzi)

 

Giorgio Rizzoli

Nella foto in basso, a cura di Alessandro Cioni, i vincitori assoluti della gara di Vidiciatico, Diego Gaspari e Isabella Morlini 

 



Condividi con
Seguici su: