Il Golden Gala in Diamond League




 

L'assemblea generale della Diamond League (il nascente circuito mondiale che riunirà a partire dal prossimo anno i migliori meeting internazionali, sostituendo l'attuale schema della Golden League), ha approvato all'unanimità l'ingresso nel gruppo del Golden Gala di Roma. La decisione è stata presa questa mattina a Berlino, nel corso di un incontro successivo alla tappa d'apertura della AF Golden League 2009.

Il meeting italiano, ideato da Primo Nebiolo e lanciato nell'estate del 1980 (mettendo a confronto i campioni dei Giochi boicottati di Mosca con i più grandi assenti di quell'edizione dell'Olimpiade) sarà dunque ancora parte della prima fascia di riunioni internazionali, così come richiesto con decisione dalla FIDAL.

Piena soddisfazione nelle parole del Presidente federale Franco Arese: "E' quello che volevano tutti, non soltanto noi, come testimoniato dal voto unanime espresso oggi. Roma è una piazza straordinaria per l'atletica mondiale: la storia, la tradizione di questo meeting, rappresentano un valore comune, irrinunciabile per chi ama il nostro sport. Ora ci aspetta la seconda parte dell'opera: il pieno rilancio del Golden Gala, che passa inevitabilmente per il coinvolgimento delle Istituzioni".

Come già annunciato da Arese venerdì scorso, in occasione della presentazione della prossima edizione del Golden Gala (in programma venerdì 10 luglio allo Stadio Olimpico, con inizio alle ore 20), dal 2010 la riunione capitolina muterà la data di svolgimento: più che probabile il passaggio alla prima decade di giugno, così come l'abbandono del mai amato venerdì, giorno sempre complesso per gli eventi organizzati nelle aree metropolitane. Tra gli obiettivi, anche quello di coinvolgere, con un chiaro intento promozionale, le scuole della capitale e delle province limitrofe.


File allegati:
- Il sito del Golden Gala



Condividi con
Seguici su: