INDOOR. Panoramica dei risultati del fine settimana. Lione e Ancona




 

Torino (TO) 18 gennaio. Panoramica dei risultati indoor del fine settimana (in aggiornamento).



LIONE. Trasferta in terra francese per diversi atleti piemontesi.

In gara alcuni azzurrini come Agnese Mulatero (Atl. Pinerolo), autrice di un ottimo 8.73 sui 60hs cui fa seguito 25.99 sui 200m; stesse prove anche per un’altra azzurra, la valdostana Eleonora Marchiando (Atl. Calvesi) che corre i 200m in 25.94, i 60hs in 8.98, i 400m in 59.75.

Bene fa anche Giulia Crivello (Novatl. Chieri), azzurra agli europei juniores di Rieti nel 2013 sui 400hs; per lei 59.12 sui 400m, 26.46 sui 200m e 9.35 sui 60hs.

In campo maschile un po’ in affanno Brayan Lopez (Atl. Pinerolo) sui 400m dove chiude in 51.91; meglio di lui fanno Gregorio Dotti (Atl. Pinerolo) con 51.31 e Roberto Franceschi (Novatl. Chieri) ma anche Andrea Letizia (Cus Torino) con 51.48. Più pimpante Lopez sui 200m dove corre in 22.36 battuto solo, nella disfida italiana, da Ferdinando Mulassano (Novatl. Chieri) che chiude in 22.32; bene anche Luca Martinis (Atl. Pinerolo) con 22.54.  

Nello sprint il più veloce dei piemontesi è ancora Mulassano con 7.04 ma bene anche Andrea Vergnano (Novatl. Chieri) con 7.15, e Federico Stantero (Novatl. Chieri) con 7.17.

Stantero, Mulassano Pravato e Vergnano danno poi vita ad un bella 4x200 che chiude in 1:30.97 mentre l’Atl. Pinerolo di Pastorino, Dotti, Martinis e Lopez chiude 1:31.20.

RISULTATI


 
ANCONA.
Al meeting nazionale indoor ottimo ritorno in pedana nel salto triplo per Eleonora D’Elicio (Fiamme Azzurre); la torinese seguita da Fabio Camossi ha infatti ottenuto un buon 13,33m. Bene anche Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle) che nel salto in lungo atterra a 7,68m conquistando il secondo posto alle spalle di Emanuele Catania, primo con 7,78m.

 

RISULTATI

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: