I titoli nazionali di societa' 2017 della E.R.

08 Novembre 2017

Carabinieri nelle indoor donne, Fratellanza nel cross allievi, Casone Noceto e Corradini Rubiera nel Campionati di Corsa societa' campioni nazionali 2017.


 

Sono 6 i titoli nazionali di società vinti dalle formazioni della Emilia Romagna nel 2017, a cui si aggiungono altri piazzamenti nelle prime 3 posizioni. 

Nella lista che presentiamo mancano ancora eventuali piazzamenti nei Campionati di Specialità Allievi, per i quali verranno redatte le classifiche nei prossimi giorni.

Nel corso della stagione il primo titolo nazionale societario conquistato dalla Emilia Romagna è nel corso dei Campionati Italiani Assoluti Indoor, in cui venivano assegnati anche i titoli assoluti di società e ultima prova dellla classifica "complessiva" indoor fra assoluti, promesse, juniores e allievi. Il titolo assoluto femminile è stato vinto dai Carabinieri Bologna con 94 punti, che ha preceduto in classifica il G.S. Esercito con 76 e Bracco Atletica con 68. Le donne dei Carabinieri hanno ottenuto 9 punteggi validi, con i successi individuali di Anna Bongiorni nei 60 metri e di Elena Vallortigara nell'alto (12 punti) e i secondi posti come C.d.S. per la staffetta 4x1 giro con Arcioni, Spacca, Latini. Bongiorni, nei 60 hs con Micol Cattaneo, nel triplo con Ottavia Cestonaro e nel peso con Julaika Nicoletti e i terzi di Maria Enrica Spacca nei 400 metri e della Cestonaro nel lungo.

Arriviamo a marzo e nei Campionati di Società di Cross arriva il titolo nazionale per la Fratellanza 1874 Modena, che vince la classifica allievi con la formazione composta da Davide Rossi (4° assoluto e 2° fra gli atleti del C.d.S.), Tommaso Raveda (21°/12°) e Nicolò Barbieri (56°/ 37°), Gianmarco Verdi (135° ass.) e Riccardo Brighi (165° ass.). Nella classifica la Fratellanza ha vinto con il punteggio di 51 punti (2+12+37) contro i 56 delle Fiamme Gialle Simoni.

Per la Fratellanza un ulteriore titolo nazionale societario nel cross che si aggiunge, per quanto riguardi gli ultimi anni, a quelli vinti dalle allieve e dalle junior nel 2010 e 2012 (come Mollificio Modenese Cittadella), dagli allievi nel 2013 e juniores nel 2014 e 2015.

Sono invece titoli nazionali maturati nel corso della intera stagione quelli vinti dalla Atl. Casone Noceto nel C.d.S. di Corsa maschile e dalla Corradini Rubiera nel C.d.S. di Corsa femminile.

Il C.d.S. di Corsa si compone di 4 prove: Campionati Italiani di Cross, 10000 metri su pista Fase Regionale, Campionati Italiani 10 km su strada, Campionati Italiani Maratonina. Inequivocabili i successi di queste 2 formazioni, che hanno vinto meritatamente questa competizione, arrivando al 5° titolo consecutivo per l'Atl. Casone Noceto negli uomini e al 4° consecutivo per la Corradini Rubiera nelle donne.

L'Atl. Casone Noceto ha totalizzato 2223 punti, 450 in più della seconda società classificata, il G.P. Parco Alpi Apuane e 900 punti esatti sulla Atl. Recanati, che si è piazzata al 3° posto. Casone Noceto ha ottenuto il miglior punteggio in 3 prove su 4 e solo nella prima prova (il cross) è stato superato nella classifica parziale della prova dal G.S.

Esercito. 

Fra gli atleti di Casone Noceto i maggiori punteggi individuali sono stati ottenuti da Yassine Rachik che ha contribuito con 473 punti (132 + 142 + 99 + 100), seguito da Yassine El Fathaoui con 350, Giovanni Auciello con 272, Italo Quazzola con 260, Olivieri Irabaruta con 247, Ishmael Chelang Kalale con 241, Vincenzo Agnello con 230, Joachim Nshimirimana con 150 (i punteggi potrebbero subire piccole modifiche a seguito di una squalifica "post" di un atleta di un'altra società piazzatosi nei primi posti nei 10 km e nella maratonina).

Nella classifica femminile la Corradini Rubiera ha realizzato 673 punti, quasi doppiando la seconda classificata, l'Atletica Castello a 374 punti, mentre al 3° posto si è piazzato l'Esercito con 356, vincitrice nella prova di cross, mentre il Cus Torino ha ottenuto il miglior punteggio nella 10 km.

Questi i punteggi ottenuti dalle atlete della Corradini: Ivana Iozzia 145, Martina Facciani 123, Valentina Facciani 117, Laura Ricci 107, Francesca Cocchi 88, Federica Proietti 56, Daniela Paterlini 29; ha preso parte alle gare del C.d.S. anche Fiorenza Pierli (il punteggio complessivo differisce per l'attribuzione dei punteggi nella prova di 10 km a Dalmine).

E concludiamo la disamina dei titoli nazionali vinti dalle società dell'Emilia Romagna nel 2017 con altri 2 titoli conquistati dalla Atl. Casone Noceto, questa volta nei Campionati Italiani di Società Master Uomini.

Atl. Casone Noceto ha vinto il C.d.S. Master Uomini 10 km su strada, che si è disputato in prova unica a Dalmine il 9 settembre (insieme ai Campionati Italiani Assoluti) e quello di Mezza Maratona Uomini, svoltosi a Breno l'1 ottobre.

Nei 10 km su strada l'Atl. Casone Noceto ha totalizzato 330 punti, vincendo con ampio margine di vantaggio su Atl. Lumezzane con 250 e Cambiaso Risso Running Team Genova con 241. Fra i 10 punteggi utilizzati, spiccano i punteggi massimi per Yassine El Fathaoui e Joachim Nshimirimana, primi classificati rispettivamente negli sm35 e negli sm40.

Nella mezza maratona master l'Atl. Casone Noceto ha realizzato 309 punti e questa volta il vantaggio è stato minimo sempre nei confronti della Atl. Lumezzane, che ha ottenuto 298 punti. Molto vicina anche l'Atl. Paratico con 296 punti. Per Casone Noceto il miglior punteggio è stato ottenuto ancora una volta da Joachim Nshimirimana che ha vinto il titolo individuale negli sm40. 

Classifiche nazionali di società 2017

Giorgio Rizzoli


La Corradini Rubiera, campione di società di corsa


Condividi con
Seguici su: