I risultati delle gare di sabato 20 giugno




 

Ecco un aggiornamento, con i risultati sino ad ora pervenuti, delle gare delle Finali Nazionali del C.d.S. Allievi e delle altre manifestazioni in programma oggi sabato 20 giugno.

 

Ad Abano Terme nella Finale A del C.d.S. Allievi/e, con 3 formazioni dellEmilia Romagna in gara, il miglior piazzamento societario al termine della prima giornata è della Self Montanari Gruzza allievi con il 5° posto, seguita dal Cus Parma allieve con il 6° posto e dalla Fratellanza 1874 Modena allievi all8° posto. A livello individuale ancora in evidenza Ambra Gatti del Cus Parma, che ha vinto i 400 metri con il tempo di 56.67, migliorandosi di 25/100 e inserendosi al 2° posto nella graduatoria nazionale 2009 a 2/100 da Anna Bongiorni. Quella di oggi era probabilmente anche lultima occasione (il termine è il 22 giugno) per arrivare al minimo richiesto dalla Fidal (56.00) per la partecipazione ai Mondiali Allievi di Bressanone. Nelle altre gare si piazzano nei primi 3 per la Self Montanari Gruzza, Alessandro Ghidoni, 2° nei 400 con 50.27, Alex Bellesia, 3° nellasta con 4,10, Matteo Talami, 3° nel disco con 46,01 (primato personale), Gianluca Spaggiari, 3° nel giavellotto con 43,85, mentre per la Fratellanza il miglior piazzamento è nella 4x100 con Yankah, Grazia, Serra e Orsini, al 2° posto con 43.67. Nelle allieve, oltre al successo di Ambra Gatti, il Cus Parma piazza al 2° posto Mara Squadroni nei 100 con 13.01, favorita in prima serie da un vento contrario meno forte rispetto alla più veloce seconda serie.

 

Nella finale A1 di Saronno, in gare le allieve del Mollificio Modenese Cittadella e del Francesco Francia. Non sono ancora disponibili le classifica di società al termine della prima giornata e vediamo quindi i migliori risultati conseguiti dalle 2 formazioni emiliane. 1° posto per Gloria Borini nei 100 con 12.77 e Annalisa Scartezzini nei 100 hs con 15.47, entrambe Francesco Francia e per Francesca Bertoni (Mollificio) nei 2000 siepi con 7.23.67 (primato personale e miglior risultato 2009 in regione e 4° in campo nazionale); in questa gara anche il 3° posto di Carmen Paulet con 7.55.60 (primato personale); completano i piazzamenti sul podio il 3° posto della 4x100 con 52.15 della Francesco Francia con Nadalini, Cini, Scartezzini e Borini.

 

Nella finale A2 di Molfetta, sono presenti Atl. Imola Sacmi Avis e Francesco Francia negli allievi e dell'Atl. Lugo nelle allieve. I migliori piazzamenti della prima giornata sono per gli allievi le vittorie di Fulvio Favaron (Francia) nei 2000 siepi in 6.25.76 e di Luca Assirelli (Imola) nell'asta con 3,20, il 2° posto di Abdelghafour Rakib (Imola) nei 1500 con 4.15. 40, di Stefano Cennerazzo (Francia) nella marcia 5 km in 25.37.79 e della 4x100 dell'Atl. Imola in 44.79 con Monti, Brini, El Falaki e Valbonesi, il 3° posto di Federico Camilli (Francia) nell'asta con 3,10 (primato personale) e Mario Pulpito (Imola) nella marcia 5 km in 25.50.80. Le allieve dell'Atl. Lugo hanno il 3° posto per Maria Chiara Neri nei 100 hs con 14.48, Pamela Zizza nel triplo con 11,05. Nella classifica di società l'Atl. Imola è in testa negli allievi, 5° posto per il Francesco Francia e 7° per l'Atl. Lugo nelle allieve.

 

Non sono ancora disponibili i risultati della finale A3 di Bastia Umbra nella quale sono presenti le allieve della Self Montanari Gruzza.

 

A Grosseto nella prima giornata dei Campionati Juniores e Promesse di Prove Multiple, abbiamo al comando Michele Calvi nel decathlon juniores con 3785 punti, frutto di 11.14 nei 100 (830 punti), 6,93 nel lungo (797), 13,52 nel peso 6 kg (692), 1,91 nell'alto (723) e 51.75 nei 400 (736). Grandi prestazioni del reggiano, che si è migliorato nei 400 (precedente 51.83), nell'alto (1,88) e nel lungo (6,90) ed è in piena corsa per superare i 7000 punti, punteggio richiesto dalla Fidal per partecipare ai Campionati Europei di Novi Sad. Il primato di Calvi nel decathlon è 6993 (a soli 7 punti dal minimo) e in quella occasione nella prima giornata realizzò 3691, 94 in meno di quelli ottenuti oggi. Nelle gare di domani (110 hs, disco, asta, giavellotto, 1500) dovrà contenere il ritorno di Stefano Combi, che proprio in occasione dei 6993 punti di Calvi, ottenne 7014 punti, che ora è al 2° posto con 3745 punti, 40 in meno di Calvi. L'atleta della Self dovrà sfruttare al massimo i 110 hs, gara nella quale si è piazzato al 2° posto ai Campionati Italiani di Rieti la scorsa settimana e migliorarsi nei 1500, ovviamente la specialità a lui meno congeniale.

A Grosseto è ben piazzata anche Carolina Bianchi (Atl. Lugo), al 3° posto nell'eptathlon promesse con 2921 punti, preceduta dalla marchigiana Massaccisi con 3102 e dalla trentina Costa con 3059 e con un buon margine sulla friulana Milanese a 2810 punti. Domani con lungo, giavellotto e 800, specialità in cui Carolina si esprime molto bene, i giochi potrebbero anche riaprirsi per le posizioni di testa. Infine nella gara juniores maschile, oltre a Michele Calvi, c'è anche Elamjad Khalifi (Fratellanza 1874 Modena) al 4° posto con 3439 punti e in grande progresso nel lungo dove ha saltato 6,94.

 

Nella 1ª giornata dei Campionati Europei per Nazioni (ex Coppa Europa) a Leiria oggi erano in gara 3 atleti dei Carabinieri, oltre alla modenese Elisa Cusma (Esercito). Questi i loro piazzamenti: 11° Paolo Dal Soglio nel peso con 17,73, 7ª Benedetta Ceccarelli nei 400 hs con 57.12, suo miglior risultato stagionale, 7° Stefano La Rosa nei 1500 con 3.44.52, 7ª Elisa Cusma negli 800 in 2.00.93.

 

Per i Campionati Italiani Masters su Pista a Cattolica, che oggi hanno avuto la 2ª giornata, non sono ancora disponibili i risultati completi, che andremo quindi ad analizzare domani, insieme a quelli della terza giornata, conclusiva dei Campionati.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: