I risultati della domenica di corsa

30 Marzo 2015

I risultati delle corse su strada in calendario domenica 29 marzo


 

ALLA BELLUNO-FELTRE RUN E’ DOPPIETTA AFRICANA - Il keniano Julius Kipngetich Rono si è imposto nei 30 km della Belluno-Feltre Run in 1h33:27, nuovo record della gara. Cancellato il primato che dal 2013 apparteneva, con 1h35:15, al marocchino Hicham El Barouki. Nell’ottava edizione della manifestazione l’altro keniano Daniel Kipkirui Ngeno ha chiuso in 1h33:36 e il tre volte campione Said Boudalia (Biotekna Marcon), terzo classificato, ha fermato il cronometro a 1h34:57. Record mancato, invece, per Hanane Janat, dominatrice della gara femminile. La marocchina ha chiuso in 1h52:36, soffrendo una piccola crisi nel finale. Alle sue spalle, la tricolore di maratona Claudia Gelsomino (Atl. Palzola, 1h56:52). Poi Francesca Iachemet (Atl. Trento, 1h57:44).

UNESCO CITIES MARATHON, UNO SPETTACOLO NEL SEGNO DEL KENYA - Il Kenya detta legge sulle strade dell’Unesco. Henry Kimtai Kibet e Sarah Kerubo Kebaso si sono aggiudicati la terza edizione della maratona da Cividale del Friuli ad Aquileia. Una gara da record: per numero di partecipanti (1.461 gli iscritti tra maratona, Iulia Augusta Run e staffette, quasi il 50% in più rispetto al 2014) e per le prestazioni cronometriche dei vincitori. Henry Kimtai Kibet ha chiuso in 2h15:13, migliorando di 1:07 il primato della gara siglato nel 2013 dall’azzurro Pertile (presente all’arrivo) sul percorso inverso (da Aquileia a Cividale). Kibet è transitato alla mezza maratona in 1h06:13, in compagnia dei connazionali Paul Tongik e David Kiplagat Tum. Al 37° chilometro, appena fuori da Cervignano, il break decisivo, quando Kibet ha allungato, staccando i due compagni di fuga. Poco dopo, il ritiro di Tum; mentre Tongik ha dovuto arrendersi alla rimonta finale dello sloveno Mitja Kosovelj, che l’ha preceduto sul traguardo di 13 (2h18:00 contro 2h18:13). Miglior italiano, Antonio Santi (La Fratellanza 1874), quarto in 2h28:42. Gara solitaria sin dal primo metro, invece, per Sarah Kerubo Kebaso. La keniana ha chiuso in 2h37:25, stabilendo anch’essa il primato della corsa (cancellato il 2h40:53 realizzato da Elisa Stefani nel 2013). Seconda la croata Marija Vrajic (2h4804), terza la maltese Josann Attard Pulis (2h56:37).

SAVONA: MEZZA MARATONA E 10KM - Domenica 29 marzo nella prima edizione della Mezza Maratona di Savona, 21,097km su un percorso veloce e pianeggiante presso il centro storico di Savona, si sono imposti Ridha Chihaoui del Cambiaso Risso Running e Ornella Ferrara. Alle spalle di Chihaoui, arrivato in 1h10:59, è arrivato il compagno di squadra Michele Bruzzone (1h11:53) seguito  da Corrado Bado del Pro San Pietro Sanremo (1h14:42). L’ex azzurra di maratona Ferrara (Bovisio Masciago) si è imposta invece nella gara femminile con il crono di 1h20:22, anticipando Ilaria Zaccagni dell’Atletica Palzola (1h23:35) e Barbara De Angelis (Bionic Running Team, 1h30:07).

(da comunicati stampa Organizzatori)



Condividi con
Seguici su: