I risultati Sigma di un quadriennio

17 Novembre 2016

Ormai concluso il quadriennio 2013-2016, proponiamo una serie di dati riguardo risultati (Sigma) e tesserati.


 

Il quadriennio di gare di atletica 2013-2016 si conclude formalmente il prossimo 31 dicembre, ma simbolicamente, con le elezioni di sabato 19 novembre per il rinnovo delle cariche federali di Presidente e Consiglieri Regionali, si può rappresentare già un riassunto statistico di queste 4 stagioni, utilizzando i dati dell'archivio Sigma, in cui sono contenuti tutti i risultati dei tesserati (nel nostro caso della Emilia Romagna) nelle gare indoor, su pista e in quelle su strada su distanze omologate e certificate (es. 10 km, maratonine, maratone). Non sono quindi compresi in questa statistica i risultati ottenuti da tesserati della Emilia Romagna nelle gare di cross e nelle gare su strade, ancorchè nel calendario Fidal, che si sono disputate su distanze non omologate e/o non certificate.

Il dato complessivo: si tratta di 196976 risultati, a partire dal 5/1/2013 al 6/11/2016. Quindi si può supporre che i risultati del quadriennio a fine anno arriveranno a una quota di oltre 200.000, con l'inserimento dei risultati delle prossime gare su strada di calendario nazionale o regionale, come ad esempio la maratona di Ravenna (già disputata domenica 13 novembre), quella di Reggio Emilia dell'11 dicembre e di varie 10 km o mezze maratone, anche disputate fuori dalla nostra regione. Il dato infatti comprende tutte le gare disputate, non solo quelle in Emilia Romagna, ma anche nelle altre regioni italiane e naturalmente all'estero, di tesserati per società della Emilia Romagna.

Questo è il dato suddiviso per ogni anno dal 2013 al 2016.

Avvertenza: nel 2013 e 2014 i risultati della categoria esordienti erano inseriti nell'archivio Sigma. Nel 2015 e 2016 si è ritenuto, anche in presenza di manifestazioni che si avvalevano della segreteria che utilizzava il Sigma di non "scaricare" i risultati di queste categorie nell'archivio. Sono inclusi solo alcuni risultati minimali degli esordienti che sono stati inseriti da altre regioni.

Per quanto riguarda il settore master nel 2013 c'era opzione per un seniores over 35 di tesserarsi seniores o master, mentre dal 2014 al 2016 la categoria di tesseramento era comunque conseguente all'età dell'atleta.

 
Ed ecco l'estratto, sicuramente molto corposo, di tutti i dati delle gare "sigmate" dal 2013 al 2016. L'elenco è in ordine alfabetico dell'atleta e in caso di omonimia, anche con il numero di tessera Fidal. Per ogni atleta le gare sono ordinate cronologicamente. Le staffette sono ordinate alfabeticamente insieme ai risultati individuali, secondo l'ordine alfabetico del primo frazionista.
 
 
Chi è l'atleta più "produttivo" (come gare effettuate) del quadriennio ?
Una premessa: le gare multiple "contano" come numero di gare quante sono le prove + la specialità stessa (eptathlon = 8 gare).
Inoltre vi potrebbe essere una minima duplicazione di alcuni risultati nei salti orizzontali in caso di risultato ventoso, in quanto Sigma registra sia il risultato ventoso ottenuto dall'atleta nella gara ma anche l'eventuale miglior risultato con vento regolare.
Le frazioni di staffetta non sono state considerate.
 
E' un numero che pare incredibile quello che risulta da questa ricerca: Gualtiero Marastoni, che tutti conosciamo per i bellissimi servizi di foto sulle nostre gare che mette a disposizione di tutti, ha effettuato 326 gare dal 2013 al 2016: ben 29 sono state le prove multiple e quindi moltiplicate per almeno 6 e qualche volta 11 gare, il conteggio complessivo arriva di conseguenza a questo livello.

Un'altra specialista di prove multiple come Lucia Quaglieri ne conta 234, poi a seguire abbiamo 218 di Maite Vanucci, che ha spaziato in questi 4 anni in 3 categorie (cadette, allieve, junior), 203 del giovane Giacomo Gotra e di Giovanni Mastrippolito, 194 Chiara Calgarini, 189 Maria Bertolini, 183 Desola Oki, 174 Claudia Raiano e il master Sergio Veronesi.

 
Le società: il maggior numero di atleti-gara in questi 4 anni è della Fratellanza 1874 Modena con 10529 (il 5% del totale), di cui 7926 nell'attività outdoor, 2247 indoor e 356 su strada. Segue il Cus Parma con 9834, Self Montanari Gruzza con 8535, Atl. Imola Sacmi Avis con 5823, Atl. Piacenza con 5805, Atl Lugo con 5361, Cus Bologna con 4327, Fmi Parma Sprint con 4216 (solo attività giovanile), Virtus Emilsider Boloogna con 4202, Atl. Rimini Nord Santarcangelo con 4158, Acquadela Bologna con 4136, Modena Atletica con 3799, Edera Forlì con 3780, Corradini Rubiera con 3769, Atl. Reggio con 3261, Atl. Ravenna con 3128, Mollificio Modenese con 3091 (solo nel 2013 e 2014, in quanto nel 2015 è confluita nella Fratellanza), Atletica Santamonica Misano con 3038. 
 
Le specialità: escludendo le specialità su strada, quella che ha avuto il maggior numero di prestazioni dal 2013 al 2016 è il salto in lungo, in cui sono stati registrati 18094 risultati, di cui 13714 delle categorie giovanili (cadetti e inferiori), seguita dai 60 metri, specialità molto frequente in quanto è la più utilizzata nella stagione indoor (7788 prestazioni), quasi eguagliata da quelle delle categorie giovanili (ragazzi) che fra indoor e outdoor ne hanno avute un numero quasi uguale (7518). Il salto in alto conta 8715 prestazioni, ma tante ne ha anche il peso, considerati tutti gli attrezzi utilizzati (da 2 a 7,2 kg), che arriva a 8202 prestazioni. Tra le specialità "solo outdoor" i 100 metri hanno avuto 7333 prestazioni.
Per quanto riguarda la corsa su strada le mezze maratone hanno avuto 25736 risultati, fra maratonina A con 24159 e maratonina B con 1577. Tante le prestazioni anche della corsa su strada 10 km con 12296 e della maratona, che fra A e B, ha avuto 10096 prestazioni.
 
Le sedi più utilizzate: Modena ha avuto 35327 prestazioni complessive. di cui 11978 indoor e 23349 outdoor, in pratica quasi 1/4 dell'attività regionale esclusa la strada (24%). Bologna, con la sua cronica carenza di impianti, si ferma a 9074, meno di Parma con 10005, e non tanto di più di Imola con 6868, Reggio Emilia 6799 e Piacenza 5329. Addirittura Ancona, soprattutto con l'attività indoor, ha coperto 6122 prestazioni e ne conta parecchie, fra le città fuori regione, anche Padova con 1692.
 
 
 
Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 

 


Gara regionale di cross (anche se i dati non vanno nell'archivio risultati degli atleti)


Condividi con
Seguici su: