I primati regionali assoluti e giovanili aggiornati

30 Novembre 2020

La situazione a fine stagione dei primati e migliori prestazioni regionali della Emilia Romagna: nel 2020 24 nuovi record.

 
Pubblichiamo l'aggioramento dei primati regionali: oggi gli assoluti e tutte le categorie giovanili, nei prossimi giorni quelli master.
Nonostante una stagione problematica, anche nel 2020 sono stati migliorati diversi primati regionali in tutte le categorie. Nelle più giovani (ragazzi e ragazze) i "nuovi record" sono riferiti alla nuova distanza di 800 metri (disputati in corsia) in cui praticamente hanno gareggiato per la prima volta, nelle prime gare post Covid invernale.
Fra i primati assoluti spiccano i primati regionali degli atleti del G.S. Carabinieri Edoardo Scotti nei 400 metri e Anna Bongiorni nei 100 metri. Entrambi hanno migliorato primati che già detenevano, con prestazioni che ora si inseriscono rispettivamente al 4° e 6° posto nelle graduatorie italiane all time.

Primato regionale assoluto anche per Sara Fantini, che consolida pure il 4° posto nella all time italiana del martello, come pue altre atlete dei Carabinieri hanno siglato altri 2 primati regionali nel 2020: Giovanna Epis nella mezza maratona, che a differenza dei 3 primati regionali assoluti precedentemente citati era in essere dal 1991 da una storica atleta come Emma Scaunich; poi quello di Nicole Colombi nella marcia 35 km su strada, ma in questo caso si tratta di una distanza inserita da quest'anno nel programma federale.
Parecchi i record regionali ottenuti nel 2020 nella categoria promesse: Edoardo Scotti, oltre al primato assoluto nei 400 metri, ha migliorato anche quello dei 200 metri e anche in questo caso il precedente record era datato, essendo stato ottenuto nel 1993 da Andrea Amici. Altri primati regionali under 23 sono stati ottenuti da Pasquale Selvarolo (Atl. Casone Noceto) nella mezza maratona, Norberto Fontana (Cus Parma) nel giavellotto e dai neo carabinieri Giorgio Olivieri nel martello e Vittoria Fontana nei 100 metri o già arruolati in precedenza come Elisa Di Lazzaro nei 100 hs.

Hanno realizzato record under 23, pur essendo ancora juniores nel 2020, Diletta Fortuna (Carabinieri) nel disco e Simona Bertini (Francesco Francia) nella marcia 5000 metri.
Nella categoria juniores, oltre ai citati primati di Diletta Fortuna e Simona Bertini, sono stati ottenuti nel 2020 anche altri primati: il sorprendente Alessio Crociani (Riccione Podismo), specialista dè qel triathlon, nella corsa 10 km su strada, Giovanni Frattini (Fratellanza 1874 Modena) nel giavellotto, Sara Nestola (Self Montanari Gruzza) nella mezza maratona e ancora Simona Bertini nella marcia 20 km su strada.
Più "tranquilli" gli allievi e le allieve in questa stagione 2020, almeno come primati regionali. Citiamo solo quello dei 2000 siepi con l'altezza degli ostacoli di 84 cm che ha avuto solo 2 prestazioni e che quindi con Omar Oussafa Almesmari (Corradini Rubiera) inserisce il suo nome fra i record, una prestazione comunque lontana dal primato regionale con altezza degli ostacoli di 91 cm, che rimane saldamente nelle mani di Andrea Sanguinetti, che andrà quindi storicizzato.
Fra i cadetti e le cadette nel 2020 è stato realizzato un solo nuovo primato regionale, ma di elevato contenuto tecnico: è quello del salto in alto con Aurora Vicini (Atletica Parma Sprint), peraltro migliorato in 2 occasioni. Con 1,77 Aurora Vicini si inserisce anche fra le prime 10 under 16 in Italia all time.
Nei ragazzi e nelle ragazze, come abbiamo anticipato, segnamo 2 nuovi record, relativi a una specialità disputata praticamente per la prima volta, gli 800 metri, Fra i maschi il primato è stato attribuito ad Alessandro Casoni, nelle femmine a Giada Ferrari, entrambi della Corradini Rubiera.

Primati regionali assoluti e giovanili della Emilia Romagna al 30 novembre 2020

Giorgio Rizzoli





































Aurora Vicini


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate