I convocati per l’EYOF in Turchia e la prima giornata degli Eurojunior a Tallinn




 

Ancora un bel gruppetto di giovani atleti emiliano romagnoli convocati in nazionale: per l’European Youth Olympic Festival che si svolgerà a Trazbon in Turchia dal 25 al 29 luglio, una rassegna internazionale al limite dei 18 anni (categoria allievi) fra i 24 azzurrini convocati ci sono 6 “nostri” ragazzi. Si tratta di Giovanni Cellario (Reggio Event’s) nei 100 metri e nella 4x100, Stefano Braga (Atl. Piacenza) nel lungo, Martin Pilato (Atl. Ravenna) nel disco, Christine Santi (Mollificio Modenese) nei 3000 metri, Raphaela Lukudo (Mollificio Modenese) nei 400 hs e nella 4x100 e Giulia Rossetti (Atl. Piacenza) nel martello. Cellario, Braga, Pilato, Lukudo e Rossetti hanno preso parte recentemente ai Campionati Mondiali Under 18 a Lille (con Braga splendida medaglia di bronzo nel lungo) e quindi & egrave; la sola Christine Santi al debutto meritato in azzurro, dopo la serie incredibile di titoli nazionali vinti nelle cadette (cross e 2000 metri) e nelle allieve (cross). In gara a Trazbon ci sarà anche Nicolas Bollini nei 100 metri in rappresentanza della Repubblica di San Marino.

Sono intanto iniziati a Tallinn (Estonia) i Campionati Europei Juniores. Nella prima giornata c’è stato il debutto in nazionale per Federica Giannotti, unica italiana schierata nei 100 metri. Per la reggiana 6° posto nella prima batteria con 12.19 e quindi non qualificatasi per le semifinali. Non si è qualificato per la finale del salto in alto anche il sammarinese Eugenio Rossi, che ha superato 2,05 alla seconda prova, ma non la misura successiva a 2,10. Nel pomeriggio era il turno di Marco Zanni nelle batterie dei 1500 metri: la sua attuale condizione non ottimale gli impedisce di battersi al meglio per un possibile accesso alla finale e si piazza al 9° posto nella prima batteria con 3.57.74.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: