I campionati regionali indoor cadetti a Modena




 

Nessun primato regionale, ma diversi risultati di buon livello tecnico ai Campionati Regionali Indoor Cadetti svoltisi oggi a Modena. Le gare erano aperte solo agli atleti della Emilia Romagna e la partecipazione è stata notevole, vedi le 12 batterie dei 60 metri cadetti, le 10 di 60 metri cadetti, le 38 atlete classificate nel lungo, ecc..

Questo il dettaglio delle gare. Cadetti. 60 metri: si conferma campione regionale Erick Panini Sousa (Atl. Reggio) che vince la finale A in 7.41, davanti a Francesco Benetti (Sintofarm Atletica) con 7.47, cadetto al 1° anno di categoria, che era stato il più veloce in batteria con 7.48. Al 3° posto si piazza Pier Francesco Battistini (Edera Forlì) con 7.58.

Nei 60 hs titolo regionale per Yulian Bruzzese Feschuk (Atl. Reggio) con 9.26, dopo avere corso in batteria in 9.16. Sul podio vanno anche Pier Francesco Battistini (Edera Forli) con 9.28 (9.24 in batteria) e Giovanni Michelotti (Atl. Cinque Cerchi) con 9.30.

Alto: 3 atleti a 1,74, che si classificano nell’ordine in base agli errori alle quote inferiori (1,74 li passano tutti e 3 alla prima prova): Alessio Zini (Atl. Castelnovo Monti), Francesco Lama (Atl. Imola Sacmi Avis), Simone Mazzolini (Endas Cesenatico). Dei 3 il più noto è Francesco Lama che nel 2010 ha vinto il titolo regionale nel lungo e ha migliorato con i compagni Mengozzi e Bernardi il primato regionale della 3x800 ragazzi.

Asta: sono ancora nella categoria cadetti nel 2011 i 2 migliori astisti della regione che erano cadetti lo scorso anno. Daniele Zobbi (Atl. Reggio) supera 3,70 e Ilyass Messaadiyene (Fratellanza 1874 Modena) 3,40, mentre al 3° posto si piazza Edoardo Fontana (Atl. Cinque Cerchi) con 3,20.

Lungo: bel 6,02 di Francesco Cremonini (Pol. Castelfranco) che si migliora di 36 cm rispetto al suo miglior risultato 2011; 2° posto per Hasnain Abbas (La Patria Carpi) con 5,80 e 3° posto per Lorenzo Cinti (Csi Sasso Marconi) con 5,64.

Triplo: titolo regionale per Joshua Castellani (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 12,19, misura non eccessivamente lontana dal primato regionale indoor di Lorenzo Franzoni con 12,45. 2° posto per Enea Colombi (Atl. Piacenza) con 11,47, mentre al 3° posto si piazza Erick Panini Sousa (Atl. Reggio), vincitore dei 60 metri, che ha saltato 11,26.

Peso: all’ultimo lancio realizzano le migliori misure Maikol Beretti (Atl. Castelnovo Monti) con 13,31 e Marco Sarti (Atl. Castenaso Celtic Druid) con 13,26; 3° posto per Paolo Grisanti (Atl. Castelnovo Monti) con 12,79.

Cadette. 60 metri: vince Camilla Papa (Atl. Piacenza) con 8.08, dopo 8.16 in batteria. Questa atleta si era già segnalata alla fine della stagione scorsa, vincendo la finale B dei 300 metri ai Campionati Italiani Cadette. Dopo Camilla Papa si piazzano Paola Forghieri (Mollificio Modenese) con 8.15, stesso tempo di Alice Capicchioni (Gpa San Marino), terza classificata. 4° posto per Ayomide Folorunso (Avis Fidenza) con 8,16, che era stata la più veloce in batteria con 8.15.

60 hs: titolo regionale per Laura Reggi (Atl. Lugo) con 9.20, davanti a Valeria Grigolato (Mollificio Modenese) con 9.29, che invertono il piazzamento dello scorso anno (1° Grigolato 9.66, 2° Reggi 9.70). 3° posto per Giulia Tizi (Cus Bologna) con 9.51.

Alto: Rebecca Grazioli (Mollificio Modenese) rispetta il ruolo di favorita e vince con 1,58. 2 atlete al 1° anno di categoria saltano 1,54 e si piazzano al 2° e 3° posto, Paola Bisi (Pol. Arceto) e Debora Beltramini (Endas Cesenatico), con altre 3 atlete a 1,51: Annalisa Ferrari (Mollificio Modenese), Anna Plodziszewska (Atl. Lugo) e Melissa Michelotti (Gpa San Marino).

Asta: 2,80 per Francesca Della Chiara (Atl. 75 Cattolica), che si piazzò al 2° posto nel 2010 con 2,30. Nella gara di oggi il 2° posto è di Ilaria Piccagli (Sintofarm Atletica) con 2,20.

Lungo: in gara la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Cadette 2010, Jasmin Abdullahi Mukasi (Atl. Ravenna) che però viene superata per 1 cm da Laura Reggi, vincitrice in mattina dei 60 hs. Belle le loro misure, ottenute per entrambe nell’ultimo salto: 5,27 per la Reggi e 5,26 per la Abdullahi Mukasi. Al 3° posto si piazza Giulia Tizi (Cus Bologna) con 4,97, poi Giulia Mazzetti (Lolliauto) con 4,84.

Triplo: la gara si risolve all’ultimo salto con il successo di Martina Manzini (Atl. Cinque Cerchi), 1° anno nella categoria, con 10,29, 3 cm oltre la misura ottenuta da Rebecca Grazioli (Mollificio Modenese). 3° posto per Alice Branchi (Pol. Consumatori Nord Est) con 9,78.

Peso: Micaela Cristofori (Lolliauto) con l’ultimo lancio a 9,43 supera Anita Zini (Self Montanari Gruzza) che era fino a quel momento in testa con 9,26. 3° posto per Simona Dallabona (Atl. Piacenza) con 8,54.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: