I Campionati Europei di Cross a Dublino




 

Si sono disputati oggi a Dublino i Campionati Europei Juniores di Cross e ben si sono comportati gli atleti dell’Emilia Romagna in gara.

Nella gara juniores femminile 28° posto per Lucia Colì, seconda fra le italiana dopo il brillantissimo e sorprendente 5° posto di Federica Bevilacqua. L’atleta del Cus Ripresa Bologna ha avuto un distacco di 52 secondi dalla vincitrice, la norvegese Grodval e di 29 secondi dalla Bevilacqua e migliora il piazzamento del 2008 quando si classificò al 35° posto (a 1’16” dalla vincitrice) ed è anche il miglior piazzamento che è stato ottenuto dalle varie atlete juniores dell’Emilia Romagna che hanno preso parte in questi anni ai Campionati Europei di Cross.

Nella gara juniores maschile bel 34° posto per Davide Uccellari (Fratellanza 1874 Modena) al debutto in azzurro. Il modenese è stato il 2° fra gli italiani, preceduto solo da Francois Marzetta, che gli è arrivato davanti di 10 posizioni e 15 secondi. Il distacco di Uccellari dal vincitore, il belga D’Hoedt è stato di 48 secondi.

Nella gara seniores femminile c’è stato il debutto di un’altra atleta dell’Emilia Romagna, Martina Facciani che da un paio di anni è tesserata per la formazione marchigiana Grottini Team. L’atleta di Cesena, allenata come Lucia Colì da Paride Benini, si è piazzata al 47° posto, distanziata dall’inglese Yelling di 3’22”. La prima delle italiane è stata Elena Romagnolo, che si è piazzata al 13° posto, con un tempo di 2’19” inferiore a quello della Facciani.

Nella gara seniores maschile 15° posto per Stefano La Rosa, 2° fra gli italiani dopo Daniele Meucci che ha chiuso al 9° posto. Il carabiniere grossetano ha migliorato di una posizione il piazzamento ottenuto lo scorso anno a Bruxelles ed ha avuto un distacco dal vincitore, lo spagnolo Bezabeh, di 1’12” e da Meucci di 15 secondi. La Rosa ha preceduto di 5 secondi Andrea Lalli, che ha chiuso al 18° posto e, grazie anche al 20° posto di Gabriele De Nard, la formazione azzurra seniores ha colto un soddisfacente 3° posto nella classifica per nazioni.

 

Giorgio Rizzoli

 

Condividi con
Seguici su: