I CLUB MARCHIGIANI IN POLE-POSITION ALLE FINALI NAZIONALI DEI SOCIETARI ASSOLUTI




 

Arriva ancora una bella notizia per le Marche dell?atletica leggera. E? stata, infatti, appena ufficializzata la composizione delle finali nazionali dei Campionati di Societ? Assoluti, in programma i prossimi 23 e 24 settembre. E in quelli che, a tutti gli effetti, possono essere considerati i ?play-off? dell?atletica italiana, grandi protagonisti saranno, accanto ad una folta ed agguerrita pattuglia di gruppi sportivi militari e di societ? professionistiche, anche i club della nostra regione.

 

Su tutti lo storico traguardo della squadra maschile dell?Atletica Avis Macerata che, con la bellezza di 15.194 punti, si ? conquistata l?accesso alla prestigiosissima Finale A Argento di Pergine Valsugana (TN). Impresa finora mai riuscita a nessun?altra societ? marchigiana maschile. ?E? un grande risultato ? commenta il prof. Franco Lorenzetti, DT del sodalizio avisino -  che conferma il valore e l?impegno impagabile di tutti i nostri atleti, tecnici e dirigenti. Un altro prezioso tassello nei nostri trentun?anni di storia, in cui abbiamo avuto sempre cura del settore giovanile, vera linfa di tutto il movimento e da cui, nel corso delle stagioni, sono nati piccoli e grandi campioni?. Il club maceratese, in cui, tra l?altro, ? cresciuta anche la neo-primatista italiana dei 400 m, Daniela Reina, disputer? anche la Finale A2 femminile di Orvieto.

 

Ma all?appuntamento clou dei Societari non ci sar? solo l?Atletica Avis Macerata. Anche lo Sport Atletica Fermo sar?, infatti, impegnato, con la squadra maschile e femminile, nelle Finali A2 di Marano (NA), cos? come i portacolori dell?Atletica Sangiorgese Tecnolift e della neonata Atletica Fabriano-Osimo, in finale con i rispettivi team maschili.

 

 ?Una cos? nutrita e qualificata presenza di club marchigiani ? dichiara il presidente della FIDAL Marche, Luigi Serresi ? nelle finali del massimo campionato ? sicuramente motivo di grande orgoglio per tutta l?atletica regionale. Non dimentichiamo, infatti, che le nostre societ? non hanno alle spalle il supporto di grandi sponsor o di realt? come quelle dei gruppi militari, ma sono da sempre fondate sulla dedizione e sulla passione di tanti volontari che, per?, continuano a dimostrare come anche ?la provincia? abbia, ormai, raggiunto un livello tecnico e di competitivit? assolutamente d?eccellenza?.  



Condividi con
Seguici su: