Howe al debutto: 7,66 in Svizzera

17 Giugno 2017

A Chiasso, prima gara della stagione all’aperto per il recordman italiano del salto in lungo


 

La stagione all’aperto di Andrew Howe inizia con 7,66 a Chiasso, in Svizzera. Oggi il recordman italiano del lungo ha ottenuto la misura vincente al quinto salto in una gara cominciata con due nulli, il primo senza staccare e il secondo millimetrico. Poi il 32enne dell’Aeronautica ha piazzato un 6,98 (-0.7) di sicurezza, regalando diversi centimetri all’asse di battuta, per proseguire con 7,46 (-0.5) e 7,66 (+0.5), prima di un nullo conclusivo in una serata con vento variabile. Presente a bordo pedana il bronzo olimpico 2012 e vicecampione europeo indoor del triplo Fabrizio Donato, che da alcuni mesi lo allena a Castelporziano (Roma). Howe ha posticipato di una settimana l’esordio outdoor dopo la rinuncia al Golden Gala di Roma: infatti pochi giorni prima della tappa italiana della IAAF Diamond League si era sottoposto a una doppia estrazione dei denti del giudizio.

Nel 2017, a dieci anni dal titolo europeo indoor di Birmingham e dall’argento mondiale di Osaka, è riuscito a tornare oltre gli 8 metri: 8,01 il 18 febbraio agli Assoluti in sala di Ancona, per indossare di nuovo la maglia azzurra agli Europei indoor di Belgrado. Sui 100 metri, nel meeting Cronometro e salti organizzato dalla Vigor Ligornetto, vittoria del campione europeo under 23 Giovanni Galbieri (Aeronautica) in 10.53 (+0.5).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 HOWE ANDREW