Hajjy e Sustic vincono la maratona di San Valentino

17 Febbraio 2019

Titoli regionali a Serantoni e Poesini. Quasi 2000 atleti al via 


 

La maratona di San Valentino premia Mohamed Hajjy e Nikolina Sustic. L'italo-marocchino che corre per l'Atletica Castenaso, dopo il secondo posto del 2018, torna a vincere con 2h22'45" la maratona della città in cui vive e lo fa precedendo Youssef Aich e Youness Zitouni. Quinta piazza per il primo degli atleti ternani, il portacolori dell'Amatori Podistica Terni (società organizzatrice della manifestazione giunta alla nona edizione), Egidio Serantoni. Il suo 2h44'16" gli consente di portare a casa anche il titolo regionale umbro.

Nella maratona femminile, alle spalle della croata Sustic (2h44'47") è giunta la prima italiana, Paola Salvatori mentre Federica Moroni ha completato il podio. Titolo regionale umbro a Federica Poesini (Tiferno Runners) che ha tagliato il traguardo in 2h56'09". 

La manifestazione ha visto al via quasi 2000 podisti impegnati fra la classica distanza dei 42 km e 195 e nella mezza maratona.

La distanza più corta ha visto il successo di Francesco Tescione (1h12'27") su Antonello Petrei e Chercaoui El Makhrout con Lorenzo Felici (Amatori Podistica Terni, 1h14'38") quarto primo degli atleti umbri. Al femminile vittoria di Anna Spagnoli (1h23'16") davanti a Pamela Gabrielli e la prima umbra, Tania Palozzi (#iloverun Athletic Terni, 1h27'01"). 

Una gara, la maratona di San Valentino, che ha registrato una grande presenza di partecipanti e anche tanto pubblico soprattutto nel tratto finale con il suggestivo arrivo in Piazza della Repubblica. La competizione organizzata dall'Amatori Podistica era la seconda delle 21 prove del Gran Prix Unicredit Fidal Umbria 2019. 

RISULTATI


La partenza della maratona di San Valentino (foto Bertolle)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate