Grenot, quinto round a Marsiglia

15 Giugno 2018

La panterita al via della sua quinta gara stagionale sui 400 metri di cui è campionessa europea in carica. Bellò negli 800, 1500 con Bussotti e Apolloni nel disco.


 

La sua ultima uscita è stata una vittoria. Dopo il 51.81 di Huelva, Libania Grenot si prepara nuovamente ad affrontare il giro di pista. La bicampionessa europea dei 400 metri tornerà in gara sabato 16 giugno al Meeting internazionale di Marsiglia dove sarà alle prese con un cast di primo piano. Su tutte spicca la presenza della plurimedagliata statunitense Allyson Felix, ma la panterita azzurra delle Fiamme Gialle dovrà fare i conti anche con Christine Botlogetswe, 22enne del Botswana da 50.89, e con la britannica Perri Shakes-Drayton.

Negli 800 metri del meeting francese da seguire la 21enne vicentina Elena Bellò. La mezzofondista delle Fiamme Azzurre si è messa in luce con una serie di progressi che l'hanno portata a 2:02.28. In Provenza ha l'occasione giusta per fare ancora meglio sfruttando il treno di almeno quattro avversarie accreditate sotto i 2 minuti comprese la britannica, bronzo mondiale indoor, Shelayna Oskan-Clarke e la cubana Rose Mary Almanza. Discorso analogo nei 1500 degli uomini con Joao Bussotti (Esercito) a caccia della scia di big come il francese Mahiedine Mekhissi per attaccare il PB di 3:37.12 corso nel 2017 proprio su questa pista.

Capitolo lanci con il discobolo Federico Apolloni, appena miglioratosi con 62,76 a Tarquinia. Il romano dell'Aeronautica dovrà misurarsi, tra gli altri, con il tedesco Martin Wierig, 68,33 di personal best e finalista olimpico a Rio 2016.

RANDAZZO A LEVERKUSEN, FOFANA A BERNA - Sempre sabato 16 giugno trasferta tedesca per l'argento europeo U23 del lungo Filippo Randazzo atteso in pedana al Bayer Classic di Leverkusen. Il rosso saltatore delle Fiamme Gialle ha alle spalle il 7,88 della scorsa settimana a Jesolo, ma l'azzurro punta a riffacciarsi oltre il muro degli 8 metri. Per l'occasione avrà l'opportunità di confrontarsi con il britannico Dan Bramble e il campione paralimpico Markus Rehm. Ancora in Germania, nel Soundtrack-Meeting di Tubinga, iscritti sui 5000 metri il campione italiano Marco Salami (Esercito) e Michele Fontana (Aeronautica), mentre al femminile la tricolore assoluta Valeria Roffino (Fiamme Azzurre). Lo stesso giorno, ma al meeting di Berna, Hassane Fofana (Fiamme Oro) sarà ai blocchi di partenza dei 110hs. Da ricordare che la riunione elevetica sarà il banco di prova della prima uscita della staffetta 4x400 maschile dell'Italia Team. Convocati Davide Re (Fiamme Gialle), Daniele Corsa (Fiamme Oro), Vladimir Aceti (Fiamme Gialle), Michele Tricca (Fiamme Gialle) e Mattia Casarico (GS Bernatese), quest'ultimo in sostituzione dell'influenzato Giuseppe Leonardi (Carabinieri).

a.g.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

 

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: