Greco: ''Intervento OK''

17 Settembre 2016

Il triplista delle Fiamme Oro è stato operato nei giorni scorsi a Pavia alla guaina del tendine d'Achille destro. Il 21 settembre intervento per Fabrizio Schembri a Bra.  


 

Intervento riuscito per Daniele Greco. Due giorni fa il triplista azzurro delle Fiamme Oro è stato operato dal prof. Franco Benazzo presso il Policlinico San Matteo di Pavia. "Tutto OK - racconta il 27enne pugliese -. L'operazione, come previsto, è durata giusto una ventina di minuti. E' stata ripulita la guaina del tendine d'Achille destro e ho avuto la conferma che il tendine è in buono stato. Sarò dimesso dall'ospedale domani, ho una fasciatura e mi attendono due settimane con le stampelle. In questo periodo sarò a casa mia in Puglia e poi durante la riabilitazione sarò assistito anche dal fisioterapista dello staff azzurro Antonio Abbruzzese. Nel giro di un paio di mesi potrò riprendere gli allenamenti per tornare finalmente a saltare". Greco in carriera ha all'attivo un primato personale di 17,70 - secondo italiano di sempre - con cui nel 2013 ha conquistato il titolo europeo indoor a Goteborg. Nel 2012 era stato quinto ai Mondiali Indoor di Istanbul e quarto ai Giochi Olimpici di Londra. "Quei risultati - conclude Daniele, reduce da due interventi al tendine d'Achille sinistro nel 2014 - li porterò sempre con me, ma non voglio che restino gli unici.

Non intendo lasciare alla mia carriera l'alibi di queste tre operazioni!".

Intervento in vista anche per un altro big del triplo azzurro. Il 21 settembre, Fabrizio Schembri sarà operato dal neurochirurgo Christian Capuano presso la Casa di cura Città di Bra. "Si tratta di una foraminotomia decompressiva - spiega il 35enne lombardo dei Carabinieri -, in pratica un'operazione mini-invasiva alla colonna vertebrale che serve per decomprimere il nervo sciatico. Era da aprile che avevo dei problemi che mi sono portato dietro per tutta la stagione e, purtroppo, mi hanno limitato tantissimo. Dopo l'operazione dovrò stare a riposo per una settimana e poi attendere altri 25 giorni per la ripresa. L'obiettivo è ripartire dalla stagione indoor del 2017". Schembri vanta un ottavo posto agli Europei di Barcellona 2010, piazzamento replicato ai Mondiali di Mosca 2013. Sei titoli italiani assoluti in bacheca, con un personale di 17,27 nel 2009 è il quarto triplista azzurro alltime.

a.g.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: