Gli altri piazzamenti degli atleti della E-R nella terza giornata degli Assoluti




 

Si sono conclusi i Campionati Italiani Assoluti di Torino e il bottino finale per l’Emilia Romagna è di un oro con Hannes Kirchler (Carabinieri) nel disco, 3 argenti con Said El Otmani (Atl. Reggio) nei 5000, Camillo Kaborè (Carabinieri) nel lungo e Francesca Bertoni (Fratellanza 1874 Modena) nei 3000 siepi, 3 medaglie di bronzo con Gabriele Bizzotto (Cus Parma) negli 800, Tobia Bocchi (Cus Parma) nel triplo, Paolo Dal Soglio (Carabinieri) nel peso e la 4x100 della Fratellanza 1874 Modena con Cesari, Fornasari, Pettenati e Lazzarini.

Alla fine della terza giornata arriva lo splendido 2° posto per Francesca Bertoni (Fratellanza 1874 Modena) nei 3000 siepi, con il primato regionale promesse di 10.13.96, con un progresso di oltre 10 secondi. La pavullese è preceduta solo da Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) che vince in 10.07.23. Per la Bertoni si tratta della seconda prestazione regionale all time dopo il primato regionale di Elena Romagnolo con 10.05.76 (2005) e la terza nazionale all time under 23 dopo 9.39.21 di Giulia Martinelli (2011) e 10.05.84 di Martina Merlo (2015) e la terza assoluta del 2015 dopo Valeria Roffino 9.58.15 e il citato 10.05.84 della Merlo.

Questi gli altri piazzamenti dei nostri atleti nella giornata conclusiva dei Campionati.

Uomini.

200 metri: in gara nelle batterie dei 200 metri Simone Pettenati (Fratellanza 1874 Modena) e Luca Valbonesi (Atl. Imola Sacmi Avis). Il modenese con 21.89 (-0,3) ottiene il 14° tempo, l’imolese il 25° con 22.27 (-0,5).

1500 metri: 4° posto per Mattia Moretti (Carabinieri) con 3.45.75 e 9° per Riccardo Tamassia (Fratellanza 1874 Modena) con 3.50.48.

3000 siepi: 9° posto per lo junior Simone Colombini (Fratellanza 1874 Modena) con 9.07.09.

400 hs: 7° posto in finale per Davide Piccolo (Virtus Emilsider Bologna) con 51.11 (primato personale),

Alto: 2,10 in finale sia per Nicola Ciotti (Carabinieri) che per Ferrante Grasselli (Fratellanza 1874 Moden), che si piazzano rispettivamente al 7° e 9° posto.

Peso: 6° posto per Andrea Poli (Virtus Emilsider Bologna) con 57,67, sua seconda misura di sempre dopo il 58,39 ottenuto ai Campionati Regionali Assoluti di Modena il 28 giugno.

4x400: 10° posto per la Virtus Emilsider Bologna con Davide Casacci, Gabriele Hazmi, Alessandro Xilo e Davide Piccolo, con 3.18.67 e 14° per il Cus Parma con Gionata Zenobi, Gabriele Bizzotto, Gianluca Mosca e Luis Alfredo Caceres, con 3.21.44.

Donne.

200 metri: le 2 reggiane della Atl. Reggio, Federica Giannotti e la junior Leonice Germini, corrono in batteria rispettivamente in 25.38 (-1,5) e 25.61 (-1,8); tra loro, come piazzamento, anche l’altra junior Georgina Boateng (Interflumina E’ Più Pomì) con 25.56 (+1,5).

1500 metri: 4° posto, a soli 12/100 dal podio che le sfugge proprio negli ultimi metri, per Barbara Bressi (Self Montanari Gruzza), con 4.22.16, nella gara vinta da Margherita Magnani (Fiamme Gialle) con 4.19.29. Al 10° posto, con il primato personale migliorato di 18/100, si piazza Chiara Casolari (Fratellanza 1874 Modena). In gara anche Elena Borghesi (Atl. Lugo) al 18° posto con 4.43.77 e Sabine Sobo Blay (Francesco Francia) al 20° con 4.54.98.

Triplo: 12° posto in finale per Isofa Sherry (Cus Bologna) con 12,02 (+0,4).

Peso: 6° posto in finale per Marta Baruffini (Cus Parma) con 13,02, a 1 cm dal primato personale.

4x400: 12° per il Cus Parma con Sara Dall’Aglio, Giulia Pasini, Maeva Gotti e Desola Oki, con il tempo di 3.56.07.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: