Gli abruzzesi ai Campionati Italiani Assoluti Indoor e ai Campionati Invernali Lanci



Riccardo Macchia e Sibilla Di Vincenzo nella marcia, Fabiano Carozza sui 1500 e 3000, Yara Sulli sui 400. Alessia Beneduce nel martello Giovanile, Michele Caporrella nel disco Giovanile, Marika Santoferrara nel disco Promesse e Assoluto


 

Sarà un fine settimana denso di appuntamenti per l’atletica leggera. Le maggiori attenzioni saranno rivolte ai Campionati Italiani Assoluti Indoor che, per la prima volta, si svolgeranno sulla nuova pista al coperto di Padova, sabato e domenica prossimi. Tra gli iscritti, risultano anche quattro atleti abruzzesi. Sui 1500 e 3000 è annunciata la presenza del mezzofondista di Tornareccio Fabiano Carozza (C.S. Aeronautica Militare), nel 2014 autore di un ottimo tempo, 3’41”84, sui 1500. Non sarà la sua prima uscita stagionale, perché ha già affrontato un 3000 indoor, dove però si è ritirato.

Nella marcia ci saranno il teatino Riccardo Macchia (Fiamme Oro) e la lancianese Sibilla Di Vincenzo (Bracco Atletica Milano). Macchia, che sarà impegnato sui 5000 metri, è iscritto con il primato stagionale 2014 di 20’51”40, ottenuto all’aperto. In questa stagione ha effettuato un solo test agonistico, in occasione del Campionato Italiano di 50 Km dove, però, non ha portato a termine la gara. Per la Di Vincenzo sarà l’esordio stagionale, con un accredito di 22’05”00 conseguito all’aperto nel 2014. In questa gara è annunciato il duello tra due azzurre quotate a livello internazionale: Antonella Palmisano (Fiamme Gialle) ed Anna Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre).

Sui 400, infine, è iscritta la bussese Yara Sulli (ACSI Italia Atletica Roma), con accredito di 55”48, risalente al 2014. In questa apertura di stagione ha effettuato due uscite: sui 400, con 1’00”13, e sui 200, con 26”45. Si profila una gara dia alto livello, per la presenza di tutte le azzurre della specialità, tranne Libania Grenot.  

A Lucca si disputeranno, nelle giornate di sabato e domenica, le finali nazionali del Campionato Invernale Lanci. Sono tre gli atleti abruzzesi iscritti dopo le due prove regionali di qualificazione.

La più attesa è Alessia Beneduce (U.S. Aterno Pescara) nel lancio del martello Giovanile (Juniores e Allieve). L’Allieva pescarese, classe 1998, vanta il terzo accredito stagionale con 50,32 metri, ottenuto con attrezzo di Kg 4. Nel lancio del disco saranno presenti la teatina Marika Santoferrara (Atletica Gran Sasso Teramo) - qualificata sia nella gara Promesse (Under 23) con il terzo accredito stagionale di 40,84 metri, che in quella Assoluta con il dodicesimo accredito - e il lancianese Michele Caporrella (Nuova Atletica Lanciano) nella gara Giovanile (Kg 1,750), dove vanta la settima misura stagionale con 45,92 metri.

Ad Ancona, sempre sabato e domenica, si svolgerà il Meeting Nazionale Giovanile Indoor, riservato ad atleti delle categorie Cadetti (14-15 anni) e Ragazzi (12-13 anni). Ci saranno molti abruzzesi in gara, alcuni dei quali, tra gli Under 16, alla ricerca di prestazioni utili per essere inseriti nella rappresentativa regionale impegnata l’8 marzo al Trofeo “Ai Confini delle Marche”.

                                                                                                   

        

   

 

 



Condividi con
Seguici su: