Giulio Ciotti apre con 2,28




 
Felice debutto di Giulio Ciotti ad Ostrava, in occasione del secondo dei tre appuntamenti del "Moravia High Jump Tour", un trittico di meetings dedicati al salto in alto che ha luogo in Repubbblica Ceka. L'evento si è tenuto nella "CAS Arena" di Ostrava, ed ha richiamato grande interesse per il debutto stagionale del'eroe locale, Jaroslav Baba. Ciotti ha valicato la quota di 2,28 (nuovo personale al coperto) classificandosi al terzo posto, a parità di misura con lo statunitense Tora Harris, vincitore della gara e già accreditato di un 2,30 in apertura di stagione indoor, e con il giovanissimo russo Ukhov, capofila stagionale mondiale con 2,32. L'azzurro è entrato in gara sulla quota di 2,10, superata al primo tentativo, così come i 2,15 della misura superiore. A seguire per Ciotti 2,20 (seconda prova), 2,25 (al terzo tentativo) ed il brillante 2,28 centrato al primo stacco, che ha permesso all'azzurro di chiudere la competizione in zona-podio. Tra i battuti da Giulio Ciotti figurano lo stesso Jaroslav Baba (stessa misura, ma ottenuta al secondo tentativo) e Svatoslav Ton. Nella gara femminile quinto posto per Elena Brambilla con 1,84, nella gara in cui quattro atlete (Dubnova-Belocka, Lalakova, Kovalenko e Strakova) hanno valicato il metro e novanta. Per la Brambilla è la seconda esibizione nel "Moravian High Jump Tour" dopo il quarto posto (con 1,86) ottenuto a Trinec. Il trittico di appuntamenti, iniziato a Trinec e proseguito ieri ad Ostrava, vivrà la sua conclusione nei prossimi giorni con il meeting di Hustopece, vinto lo scorso anno da Baba con 2,35 e da Olga Kaliturina con la misura di 1,95.


Condividi con
Seguici su: