Giro dell'Umbria, si parte da Verchiano

08 Aprile 2016

Presentata a San Venanzo la 14esima edizione della corsa a tappe organizzata dall'Athletic Team Perugia


 

E' stata presentata a San Venanzo la 14esima edizione del Giro dell'Umbria, corsa a tappe fra le più partecipate in Italia. "Abbiamo già toccato 165 iscritti e manca ancora una settimana - spiega l'organizzatore, Sauro Mencaroni - Pensiamo di avvicinare i 208, numero record della passata stagione che ci aveva collocato al terzo posto fra le gare a tappe per numero di partecipanti. Quest'anno abbiamo voluto far conoscere quattro nuovi piccoli borghi. La nostra idea, quando abbiamo deciso di riproporre una corsa a tappe rseguendo le orme della Settimana Verde che aveva avuto un grande successo, è stata sempre quella di far conoscere a chi viene da fuori ma anche agli umbri, borghi che magari non conoscevano. Quest'anno iniziamo giovedì 14 da Verchiano di Foligno attraversando anche il bellissimo abitato di Rasiglia". 

Grande la soddisfazione dei rappresentanti dei comuni che ospiteranno la manifestazione (Foligno, Valfabbrica, San Venanzo e Montegabbione) che hanno sottolineato come hanno accettato subito l'invito di Mencaroni prendendo al volo l'opportunità di far conoscere il proprio e gli altri territori. Insieme, insomma, si promuove meglio. 

A fare gli onori di casa il sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli, che ha sottolineato come "questa sia un'occasione per riscoprire la natura attraverso lo sport. Lo sport è anche turismo e noi crediamo che sia fondamentale veicolare i nostri territori attraverso lo sport. Il 12 giugno, infatti, avremo a San Venanzo una manifestazuione dedicata allo sport disabili". Per quanto concerne la tappa di San Venanzo, come sottolineato da Mencaroni e dal vice sindaco Posti, si attraverserà anche il parco vulcanologico. 

 

Il presidente della FIDAL Umbria, Carlo Moscatelli, dopo aver ringraziato Sauro Mencaroni, è tornato anche sulla polemica che ha seguito gli emendamenti proposti da alcuni consiglieri in regione, poi abrogati. "Apprezzo quello che detto il Sindaco che va a ribadire che lo sport non è affatto improduttivo. Noi abbiamo messo in evidenza che quello che era stato detto era una stupidaggine. L'Umbria è al centro dell'attività sportiva nazionale e muove migliaia di persone. Per questo mi sono sentito offeso perché hanno giocato con lo sport che è cultura, salute, benessere e turismo tanto che come volume di turisti, quello legato allo sport è secondo solo a quello religioso. Venendo alla manifestazione le quattro giornate ci permetteranno di apprezzare colori, sorrisi e andare a toccare e conoscere nuovi borghi". 

Sulla stessa lunghezza d'onda il sindaco di Valfabbrica, Roberta Di Simone. "E' un limite di noi italiani non conoscere i nostri territori ed anche per questo abbiamo voluto cogliere al volo questa opportunità anche perché lo sport ha un ruolo sociale, porta benessere, crea un rapporto con la natura. Io credo molto nello sport, l'ho sempre assaporato da mamma accompagnando i miei figli nelle loro attività e proprio per questo ho tenuto la delega allo Sport. Siamo felici di far parte di questo Giro, perché i nostri comuni più periferici sono meno conosciuti mentre abbiamo bellezze che in molti non hanno avuto la fortuna di conoscere. A Valfabbrica ad esempio abbiamo il sentiero francescano e la strada francigena". Tappa curata questa tecnicamente in prima persona dell'assessore Riccardo Turco

"Nonostante le problematiche dei piccoli centri fortunatamente in Italia c'è una cura dei piccoli territori - ha aggiunto Isabella Marchino, vice sindaco di Montegabbione -  I nostri centri non sono un costa ma una ricchezza per il nostro paese. Lo sport è importante, dceve partire dai piccoli e noi abbiamo anche previsto una Mini run per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni all'interno delle vie del paese". 
 
Il programma
Giovedì 14 ore 17,30: Verchiano - 11.7 km
Venerdì 15 ore 17,30: Valfabbrica - 9 km 
Sabato 16 ore 17,30: San Venanzo - 8 km 
Domenica 17 ore 10: Montegabbione - 9.6 km
 


Condividi con
Seguici su: