Giada Bilanzola atterra a 5,92 nel lungo

18 Settembre 2018


 

Alcuni degli atleti abruzzesi reduci dai campionati italiani assoluti di Pescara, hanno chiuso la stagione con l’impegno in gare svoltesi in varie sedi. A Rieti, nell’ambito del programma di contorno dei campionati regionali Allievi del Lazio, Giada Bilanzola (Atletica Gran Sasso Teramo) ha confermato l’ottimo momento che le ha permesso di conquistare il bronzo nel salto triplo. Questa volta si è cimentata nel salto in lungo, dove ha conseguito il secondo primato personale a distanza di una settimana. Sulla pedana dello stadio Raul Guidobaldi la 23enne atleta teramana è atterrata a 5,92 metri, che migliora di sette centimetri il precedente personale, stabilito sempre in questa stagione. La misura è stata ottenuta al quinto turno di salti, dopo una buona sequenza aperta con 5,86, al primo e secondo turno, 5,82 al terzo, nullo al quarto. Da ricordare che a Pescara si era piazzata terza nel triplo con la misura di 13,10 metri, settima prestazione italiana stagionale. Nella stessa gara di Rieti, si segnala anche il buon 5,46 di Alessia Giuliante (Atletica Gran Sasso Teramo), seconda classificata dietro la compagna di squadra.

Nella velocità, in evidenza Riccardo Farroni (Atletica Gran Sasso Teramo) sui 200 (vento + 0,7 m/s), secondo con 21”73, dietro Giorgio Trevisani (Studentesca Rieti Milardi) 21”33. Sui 400, seconda Greta Zuccarini (Aterno Pescara) con 57”65, dietro Betsy Torriente (Atletica Roma Acquacetosa) 57”43. Nella gara maschile, settimo lo Junior Francesco Spoltore (Nuova Atletica Lanciano) con 50”32. Primo posto di Lapo Bianciardi (Assi Giglio Rosso Firenze) 47”44.         

A Sulmona, nell’ambito delle gare di contorno dei campionati regionali Allievi e Cadetti, in rilievo le prestazioni di Paolo Di Giovanni (Aterno Pescara) sui 100, primo con 11”03 (vento - 0,9 m/s), e sui 200, con 22”20 (vento - 2,0 m/s).



Condividi con
Seguici su: