Gazzetta Awards, le nomination dell'atletica

26 Novembre 2020

Candidati ai premi del quotidiano sportivo Crippa per la performance dell’anno, Fabbri e Iapichino tra le rivelazioni del 2020, Caironi e Lanfri per l’atleta paralimpico

 

Nell’anno più difficile tornano i Gazzetta Sports Awards, i premi del quotidiano sportivo, per incoronare i protagonisti italiani della stagione. Anche nel 2020 trovano spazio diversi volti dell’atletica tra le personalità e le realtà dello sport azzurro che si sono messi maggiormente in luce. Nelle candidature per la sesta edizione dell’evento spicca il nome di Yeman Crippa. Il mezzofondista è in corsa per la “performance dell’anno” con le sue nuove imprese da record italiano: nei 5000 metri togliendo il primato dopo trent’anni a Totò Antibo in 13:02.26 l’8 settembre a Ostrava e poi, appena nove giorni più tardi, nei 3000 per superare il limite di Genny Di Napoli che resisteva da ventiquattro anni, con 7:38.27 al Golden Gala di Roma.

In lizza per il titolo di “rivelazione dell’anno” due giovani atleti azzurri. C’è il 23enne pesista Leonardo Fabbri che ha lanciato a 21,99 agli Assoluti di Padova, seconda misura mondiale della stagione e italiana di sempre, migliorandosi di un metro esatto rispetto al 2019 dopo aver firmato il record nazionale indoor durante l’inverno a Stoccolma con 21,59. E la formidabile Larissa Iapichino, decollata a 6,80 nel salto in lungo a Savona pochi giorni prima di compiere 18 anni, per aggiungere sedici centimetri al suo primato italiano under 20 e diventare la seconda azzurra di ogni epoca alle spalle soltanto della mamma Fiona May.

Inoltre la categoria “atleta paralimpico dell’anno” propone Martina Caironi, che alla rassegna tricolore di Jesolo è riuscita a eguagliare il record mondiale da lei detenuto con 5,00 anche se con troppo vento a favore, e Andrea Lanfri, che oltre alle vittorie nell’atletica è salito sull’Etna e sogna di scalare l’Everest, nonostante la doppia amputazione alle gambe e con solo tre dita delle mani.

COME VOTARE - La redazione della Gazzetta dello Sport ha selezionato 6 candidati per ognuna delle 8 categorie. Con il patrocinio del Coni e del Comitato paralimpico, il quotidiano celebra le stelle dello sport italiano scelte con un referendum tra i lettori. Fino al 12 dicembre si potrà votare i preferiti sul sito Gazzetta.it che trasmetterà in diretta streaming il Galà di premiazione del 14 dicembre, poi in onda anche su La7. Una giuria terrà conto del giudizio degli appassionati e stabilirà i vincitori.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate