Galvan: "E' solo l'inizio"




 

Matteo Galvan si presenta in zona mista con le scarpe in mano e l'aria di chi comunque ha fatto tutto quello che poteva: "Mi sono concentrato sulla partenza. Puntavo a partire in maniera più veloce rispetto a ieri. Poi, però, già dopo i 200 sentivo di non averne più e le gambe non giravano. Ancora non avevo perfettamente recuperato le energie spese in batteria. All'aperto finora i 400 li avrò corsi appena una decina di volte e sinceramente non credevo di poter arrivare già in semifinale ai Mondiali. Questo, però, accresce in me la convinzione che la mia strada è sul giro di pista. Peccato che non ci fosse stato anche Claudio Licciardello, perchè nelle migliori condizioni avrebbe potuto senz'altro lottare per un posto in finale."

a.g.

Nella foto, Matteo Galvan (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)

File allegati:
- Le foto dei Mondiali / Photos


Condividi con
Seguici su: