Gaia Sabbatini vince gli 800 del Brixia Meeting

16 Maggio 2016

L'atleta teramana si impone in una gara tattica con 2'17"98. Sesti posti di Lorenzo Mantenuto nel lungo 6,85, Greta Zuccarini sui 400 hs 1'05"01, Salvatore Angelozzi triplo con 14,21, Manuel Di Primio sugli 800 1'58"41 


 

Le attenzioni dell’atletica leggera abruzzese erano puntate su Bressanone, dove era impegnata la rappresentativa regionale Allievi (Under 18) nel prestigioso incontro internazionale giovanile Brixia Meeting, al quale hanno preso parte i migliori atleti italiani under 18 con la presenza di coetanei tedeschi, sloveni e svizzeri, ad alzare ulteriormente il livello tecnico della manifestazione. Tra gli abruzzesi, si è distinta Gaia Sabbatini (Atletica Gran Sasso Teramo) che, sotto lo sguardo attento del ct delle nazionali giovanili Stefano Baldini, ha vinto gli 800 metri. Gara dall’andamento tattico, con un passaggio ai 400 relativamente lento sul minuto e dodici, che la promettente atleta teramana ha fatto sua allungando nell’ultimo giro corso in 1’05”, con un tempo finale di 2’17”98, davanti alla veneta Nikol Marsura, 2’18”19. Per il resto, si segnalano i buoni sesti posti di Greta Zuccarini (Aterno Pescara) sui 400 ostacoli, con il tempo di 1’05”01, di Salvatore Angelozzi (Vomano Gran Sasso) nel salto triplo, con 14,21 metri, Manuel Di Primio (Tethys Chieti) sugli 800, con 1’58”41, e di Lorenzo Mantenuto (Aterno Pescara) nel salto in lungo, con 6,85 metri.

Altri risultati. Allieve. 1500: 7^ Zoe Pretara (Mennea Atletica Chieti) 4’56”58. Allievi. 400: 9° Leonardo Puca (Atletica L’Aquila) 51”53. Peso (Kg 5): 9° Gianluca Palombaro (Falco Azzurro Chieti) 13,64. 4 x 100: 8° Abruzzo (Muresu, Puca, Spoltore, Mantenuto) 44”02.



Condividi con
Seguici su: