Gaia Sabbatini da record sugli 800

16 Giugno 2018

Al meeting internazionale di Conegliano corre in 2'04"88, piazzandosi seconda. Per lei settimo posto nella graduatoria italiana U.20 di tutti i tempi  


 

Gaia Sabbatini compie un altro importante passo di maturazione tecnica verso l’atletica d’élite. Al 27° Meeting Internazionale Città di Conegliano, in provincia di Treviso, che si è svolto venerdì 15 giugno, ha conseguito  un rilevante progresso cronometrico sugli 800 correndo in 2’04”88. Migliorato il precedente primato personale di 2’06”71, risalente al 2017.  La 19enne mezzofondista teramana allenata da Marcello Vicerè si è piazzata seconda al termine di una gara tirata (passaggio al 400 in 1’00”1), lanciata ottimamente dalla 25enne Irene Baldessari (C.S. Esercito), che ha vinto con 2’04”06, al primato personale stagionale. Staccata la terza piazzata, la quotata Serena Troiani (CUS Pro Patria Milano) 2’07”77.  Con questa prestazione la Sabbatini è settima nella graduatoria italiana under 20 di tutti i tempi e stabilisce il nuovo record abruzzese assoluto, che era detenuto da ben 31 anni dalla pescarese Daniela Di Santo (U.S. Aterno Pescara) con 2’06”67, all’epoca anche lei atleta categoria Juniores. La prestazione si inserisce al quinto posto della graduatoria assoluta stagionale italiana. Per la Sabbatini si è trattato di un confortante riscontro tecnico in funzione dell’avvicinamento al principale appuntamento stagionale, costituito dai campionati mondiali under 20 in programma dal 10 al 15 luglio a Tampere, in Finlandia, dove però dovrebbe concentrarsi sui 1500, specialità più aderente alle sue caratteristiche tecniche.       



Condividi con
Seguici su: