Gaia Sabbatini argento agli Studenteschi

03 Giugno 2016

L'atleta teramana seconda sui 1000 Allieve in 2'57"70. Altre due medaglie nei lanci con Anello (disco Allieve) e Leombroni (peso Cadetti)


 

Nella giornata conclusiva delle Finali Nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi di atletica leggera, che si sono svolti a Roma sulla pista dello Stadio dei Marmi, spicca la medaglia d’argento conquistata da Gaia Sabbatini (IIS Delfico Montauti Teramo) sui 1000 metri Allieve. La diciassettenne atleta teramana si è piazzata seconda con il tempo di 2’57”70, preceduta al primo posto da Alessia Gant (LS Galilei Trieste) in 2’56”27, terza Flavia Ferrari (LS Tullio Levi Civita Roma) 2’58”37.

Di livello molto elevato la finale dei 400 Allievi, dove si sono ottimamente comportati i due abruzzesi classe 2000 Leonardo Puca (L.S. Bafile L’Aquila), quinto con 50”34, e Manuel Di Primio (Di Savoia Chieti), sesto con 50”35, entrambi miglioratisi sensibilmente con prestazioni tecniche eccellenti. Vittoria di Alessandro Sibilio (LS Mercalli Napoli) con il clamoroso tempo di 47”77, davanti a Edoardo Scotti (Collegio San Francesco Lodi) 48”23, terzo Klaudio Gjetja (LS Tosi Busto Arsizio) 48”70. Di ottimo profilo tecnico anche il quinto posto di Antonio Muresu (I.I.S. Majorana Avezzano) nel salto in lungo Allievi, al primato personale con 6,68 metri. Gara vinta Andrea Dallavalle (Liceo Gioia Piacenza) con l’eccellente misura di 7,24 metri. Nella gara Allieve di lungo, quinto posto anche per Stefania Barrucci (I.I.S. Bafile L’Aquila) con la misura di 5,16 metri.  

Altre due  medaglie individuali sono arrivate dai lanci. Nel disco Allieve, terza Angelica Anello (I.I.S. Di Savoia Chieti) che ha lanciato a 33,45 metri. Nel getto del peso Cadetti (Kg 3) un altro bronzo, conquistato da Pierluigi Leombroni (I.C. Numero 1 Chieti) con la misura di 11,89 metri.  

Nella marcia Allievi 3000 metri, buon quarto posto di Stefano D’Andrea  (I.I.S. Di Savoia Chieti) in 13’29”36. Stesso piazzamento nella marcia 2000 metri Cadetti, con Jacopo Capodifoglio (I.C. 1 Chieti) in 9’43”85.  

Sugli 80 ostacoli Cadetti (cm 76) sfortunata la prova di Remo Palazzone (Serafini Di Stefano Sulmona), qualificato alla finale dei migliori con 12”22, conseguito in semifinale. La sua gara è stata condizionata da un urto su un ostacolo, quando era i lizza per una medaglia, piazzandosi alla fine sesto con 15”14.

Nelle classifiche di squadra, il miglior piazzamento è dell’I.I.S. Di Savoia di Chieti, quinto nella categoria Allievi.

Altri risultati. Marcia Cadette 2000 metri: 6^ Roberta Cesarii (I.C. n. 3 Chieti) 11’03”54.  

Peso Allievi (Kg 5): 9° Gianluca Palombaro (I.I.S. Di Savoia Chieti) 12,80. Lancio vortex Cadette: 12^ Rebecca Capone (D’Alessandro Teramo) 34,08. Lungo Cadetti: 8° Samuel Sorrini (I.C. Zippilli Teramo) 4,94 (5,15 qualificazione).



Condividi con
Seguici su: