Gaia Sabbatini 6^ sugli 800 a Cles

25 Agosto 2017


 

Ritorno alle gare per Gaia Sabbatini dopo il breve riposo seguente all’ottavo posto dei campionati europei under 20 sui 1500, risalente al 23 luglio scorso. La diciottenne mezzofondista teramana dell’Atletica Gran Sasso lo fa disputando gli 800 del meeting internazionale Melinda di Cles, in provincia di Trento, dove si è piazzata sesta nel tempo di 2’09”04. La prestazione è la terza in carriera e anche della stagione, dove la migliore è 2’06”71 del 14 maggio scorso, e si pone dietro il 2’08”92 della vittoria del titolo italiano Juniores di Firenze. La gara ha visto il dominio di atlete straniere: primo posto dell’ugandese Winnie Naynondo in 2’02”06, che ha vinto in volata sulla belga Reneè Eykens, 2’02”22. Più staccata la terza, Sofia Ennaoui (Polonia) 2’04”32, quarta la prima delle italiane, la pesarese Eleonora Vandi (Avis Atletica Macerata) 2’06”28, quinta la statunitense Kendra Chambers 2’07”85.

Nella seconda serie degli 800, secondo posto dell’Allieva Giulia D’Ambrosio (Aterno Pescara) con 2’22”16, dietro un’altra Allieva, Alessandra Bonora (Atletica Rodengo Saiano Brescia) 2’20”21. In classifica generale D’Ambrosio decima classificata.



Condividi con
Seguici su: