GYMNASIADI: NATALI DI BRONZO E MARZIANI IN FINALE




 

Ha il colore del bronzo, ma brilla pi? dell?oro la medaglia appena conquistata in maglia azzurra nei 400 m dalla marchigiana Chiara Natali all?edizione 2006 delle Gymanasiadi, ovvero le Olimpiadi studentesche Under 18. Per lei, ad Atene, un crono, 54.85, che si inserisce di diritto tra le prime dieci migliori prestazioni italiane stagionali assolute di questa specialit?. Per la cronaca, l?attuale migliore prestazione italiana della stagione ? 52.18 - ? detenuta da un?altra quattrocentista marchigiana, la camerte Daniela Reina delle Fiamme Azzurre. Chiara che ha soltanto sedici anni e che ? al debutto nella categoria Allievi, veste, invece, i colori dell?Atletica Elpidiense Avis-Aido ed ? allenata dal pluricampione italiano di salto in lungo, Milco Campus. Nel suo curriculum, inoltre, splendono gi? il titolo e il primato italiano dei 300 m, conquistati lo scorso anno a Bisceglie da cadetta, risultati grazie a cui la giovane elpidiense si era messa in luce, rientrando nella selezione nazionale FIDAL del ?Progetto Talento?. Progetto di tutela e crescita delle giovani promesse dell?atletica italiana di cui fa parte, tra gli altri, anche Erica Marziani che oggi, in terra ellenica, ha ottenuto l?accesso alla finale dei 400 m/hs, grazie al tempo di 1:01.80. Domani, la diciassettenne di Agugliano tesserata per lo Sport Atletica Fermo, quindi, potr? sicuramente lottare per una risultato importante all?altezza del 59.84 che l?anno scorso, a Rieti, le ha regalato il titolo italiano Allieve e la seconda miglior prestazione italiana di sempre di questa categoria.

Avventura conclusa, invece, per l?osimano Giuseppe Lomartire (Sport Atletica Fermo) che, nonostante un promettente accredito (1:54.85) negli 800 m, in gara ad Atene, ? stato costretto al ritiro dopo i primi 500 metri a causa di un fastidioso risentimento muscolare.



Condividi con
Seguici su: