Francesco Spoltore, migliore prestazione regionale Cadetti sui 150 metri



A Teramo, in occasione della 2^ giornata dei Campionati Regionali di Prove Multiple Cadetti e Ragazzi, il velocista lancianese ha corso in 17"2. Brayan Di Lorenzo e Chiara D'Alessandro i campioni regionali Cadetti di prove multiple

 


 

Appuntamento di chiusura della stagione all’aperto su pista, che ha assegnato gli ultimi titoli. Si sono svolti sabato e domenica 17-18 ottobre i Campionati Regionali Cadetti (14-15 anni) e Ragazzi (12-13 anni) di Prove Multiple: la prima giornata a Giulianova, la seconda a Teramo. Il risultato tecnico di rilievo, però, è rappresentato dalla prestazione di Francesco Spoltore (Nuova Atletica Lanciano) nella gara di contorno dei 150 metri. Il quindicenne velocista lancianese, reduce dal quinto posto sui 300 metri ai Campionati Italiani di categoria, a Sulmona, ha stabilito la nuova migliore prestazione regionale Cadetti con il tempo di 17”2. La precedente apparteneva allo stesso atleta, che l’aveva conseguita il 10 giugno di quest’anno ad Ancona, con il tempo di 17”64.

Per quanto riguarda le prove multiple, il titolo Cadetti dell’Esathlon è stato vinto da Brayan Di Lorenzo (Serafini Sulmona), che ha battuto a sorpresa il favorito Davide Castelli (Gran Sasso Teramo), ottavo ai recenti Campionati Italiani di categoria nella stessa specialità. Di Lorenzo è stato costante in tutte le gare, totalizzando 3.240 punti. Queste le prestazioni parziali: 17”1 sui 100 ostacoli, 43,44 metri nel giavellotto (grammi 600), 5,04 metri nel salto in lungo, 1,56 nell’alto, 28,07 metri nel disco, 3’16”7 sui 1000 metri.

Al secondo posto Castelli con punti 3.162, con prestazioni buone ma inficiate da tre nulli nel salto in alto alla quota di entrata di 1,50, scelta dall’atleta. Castelli ha fatto segnare 15”2 sui 100 ostacoli, 40,50 nel giavellotto, 5,16 nel lungo, 27,04 nel disco, 2’52”4 sui 1000 metri. Nel Pentathlon Cadette, vittoria di Chiara D’Alessandro (Mennea Atletica Chieti) con punti 3.035, che ha espresso la migliore prestazione sugli 80 ostacoli con 13”5. Ha poi stabilito 1,35 di alto, 16,25 nel giavellotto, 4,74 nel lungo, 1’48”9 sui 600 metri. Seconda si è classificata Chiara D’Alessandro (Nuova Atletica Lanciano) con punti 2.717 e con le seguenti prestazioni parziali: 14”5 sugli 80 ostacoli, 1,29 nell’alto, 21,77 nel giavellotto, 4,41 nel lungo, 1’57”9 sui 600.

Nella categoria Ragazzi, i primi posti sono stati conquistati da Federico Gentile (Nuova Atletica Lanciano) con 2.641 punti (9”1 60 ostacoli, 4,94 lungo, 39,36 vortex, 3’23”0 1000), davanti a Riccardo Ghianni (Nuova Atletica Lanciano) 2.619, e da Valeria Buongiovanni (USA S. Club Avezzano) con 2.783 punti (10”3 60 ostacoli, 3,83 lungo, 35,73 vortex, 3’32”2 1000), seconda Costanza Russo (Nuova Atletica Lanciano) 2.330.      

Nelle gare di contorno delle prove multiple, in evidenza il primo posto di Mattia Zuccarini (Atletica Chieti) nel Decathlon Allievi con punti 5.123. La migliore prestazione parziale l’ha stabilita sui 100 ostacoli, 16”0.    



Condividi con
Seguici su: