Forlì: oggi inaugurazione della pista con il meeting

19 Settembre 2017

Alle 18.30 di martedì 19 settembre iniziano le gare a Forlì per un meeting regionale con l'inaugurazione della pista rifatta del Campo Scuola Gotti di via Campo di Marte.


 

Evidentemente si può, se Forlì e Modena inaugurano oggi e nel fine settimana le rinnovate piste di atletica e altre città della nostra regione hanno in corso lavori di rifacimento dell'impianto di atletica. Ogni riferimento ad un'altra importante realtà della Emilia Romagna non è puramente casuale ...

Bene, eccoci infatti oggi a Forlì, con il Forlì Meeting, organizzato dalla Edera Forlì, dove proprio in questi minuti, presenti le autorità comunali locali e il Presidente della Fidal Emilia Romagna Marco Benati, si inaugura il rinnovato campo scuola di atletica "Carlo Gotti" di Forlì'.

I lavori effettuati consentiranno a Forlì di organizzare gare di atletica leggera di qualunque livello. La riqualificazione è stata eseguita dall’azienda Olimpia Costruzioni di Forlì, che ha vinto l’appalto. Il costo è stato di circa 520mila euro, 327mila dei quali stanziati dalla Regione.

Dopo la cerimonia di inaugurazione, parte il "Forlì Meeting", meeting regionale con gare giovanili e assolute di 60, 80, 100, 400, 1000, 1500 metri, alto, lungo e disco.

Programma orario

Le gare: in quelle cadetti Lorenzo Marcolini (Nuova Pol. Adolfo Consolini) vince gli 80 metri in 9.71. Nei 1000 metri successo per Giovanni Silimbani (Edera Forlì) con 2.58.41. Altra vittoria nei cadetti per un giovane della Edera Forlì è nell’alto con Cosimo Fazio a 1,74, stessa misura che viene superata anche da Federico Baldassari (Atl. Ravenna) e Marco Neri (Endas Cesena). Baldassari subito dopo vince il disco con 23,94. Nelle cadette negli 80 metri prevale Sara Santinelli (Atl. Chiaravalle) in 10.86 (+0,2). Nei 1000 metri 3.'4.52 per Elena Bonafè (Atl. Estense). Nell’alto 1,50 per Chiara Raccosta (Atl. Civitanova), mentre Martina Fedriga (Edera Forlì) vince il disco con 29,14, davanti a Federica Rado (Nuova Atl. Molinella) con 28,60. Nelle gare ragazzi 8.53 nei 60 metri per Lorenzo Marcheselli (Edera Forlì). Nel lungo 4,53 per Mattia Coliva (Cus Bologna). Nelle ragazze Dalila Salomoni (Cus Bologna) vince i 60 metri in 8.81 e Beatrice Benini (Ravenna Runners Club) il lungo con 4,19.
Nelle gare assolute 10.96 (-0,1) nei 100 metri per Alessandro Zucchini (Virtus Emilsider Bologna), davanti allo junior Gabriele Floriddia (Corradini Rubiera) con 11.33. Nei 100 metri femminili 12.51 (-0,2) per la junior Stefania Di Cuonzo (Atl. 85 Faenza) che precede Alice Bizzarri (Cus Ferrara) a 12.90 e alla allieva Sofia Zanotti (Atl. Lugo) con 12.91. Nei 400 metri la gara maschile è vinta da Gianluca Gafa (Edera Forlì) in 52.11, davanti a Tommaso Rabbi (Acquadela Bologna) con 52.79, mentre quella femminile è Alessia Berti (Atl. Firenze Marathon) a primeggiare con 1.00.61. Nei 1500 vittorie dei 2 atleti favoriti: il senegalese Sambou (Self Montanari Gruzza) in 4.10.52 e la master Anna Spagnoli (Edera Forlì) con 4.54.49. Nei concorsi 6,39 (-0,1) nel lungo per lo junior Elia Tivelli (Running Club Comacchio) e 4,52 (-0,4) per l’allieva Elena Santolini (Atl. Lugo). Nell’alto prevale Debora Beltramini (Endas Cesenatico) con 1,50. Nel disco le gare maschili sono vinte da Davide Sanginesi (Atl. Civitanova) negli allievi 1,5 kg con 35,21, Giovanni Benedetti (Atl. Ravenna) negli juniores kg 1,750 con 40,88, Nicola Ferroni (Francesco Francia) nei seniores 2 kg con 38,98, mentre quella femminile vede prevalere l’allieva Vittoria Bacchini (Atl. 75 Cattolica) con 34,44.

Iscritti e risultati

Giorgio Rizzoli1

 



Condividi con
Seguici su: