Finali Allievi: così la prima giornata




 

Prima giornata delle Finali Nazionali dei Societari Allievi. Nelle quattro sedi di gara sono partite le sfide tra gli under 18 dei club finalisti. Fari puntati su Abano Terme (PD) dove in palio ci sono gli scudetti tricolori 2009. Alla fine del programma gare di sabato, guida la classifica provvisoria maschile l'Atl. Bergamo 1959 (107 punti) su  Fiamme Gialle Simoni (99) e Studentesca Cariri (94). Al comando tra le allieve la Studentesca Cariri e l'Italgest Athletic Club appaiate a 104 punti, davanti alla Fondiaria SAI Atletica (86).    

Finale A - Abano Terme (PD): a livello individuale, sulle barriere alte bel duello spinto dal vento (+2.7), tra l'ivoriano dell'Atl. Bergamo 1959, Hassane Fofana e Mattia Bortoli (Virtus Lucca). Tra i due finisce 14.18 a 14.20. Nei 100hs, invece, l'ostacolista Silvia Zuin (Vis Abano) non delude il pubblico di casa e vince nettamente in 14.14 (-0.5). Nel giro di pista successo e personal best per Ambra Gatti (Cus Parma), prima in 56.67. Nell'asta maschile a Simone Fusiani (Cariri), recentemente salito a 4,90, basta stavolta un 4,40 per chiudere il discorso, idem per il discobolo Salvatore Iaropoli (Virtus Lucca) che supera 50,33 a 48,44 il primatista italiano U18 del peso Daniele Secci (FF.GG. Simoni). Tutto secondo pronostico nei 5km di marcia femminili: gara a sè per Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959) e Tatiana Nelie Dolci (Italgest) e cronometro che al traguardo segna rispettivamente 25:01.59 e 25:07.82. Entrambe avevano già conseguito il minimo per la rassegna iridata. Nella marcia maschile, vittoria di Luca Ferrari (Atl. Bergamo 1959) in 22:47.41. Staffette 4x100 agli allievi dell'Atletica Bergamo 1959 (43.58) e alle allieve  della Fanfulla Lodigiana (48.74). [Risultati/Results]

Finale A1 - Saronno (VA): il triplista tarantino Dimitris Mouratidis (Atl. Aden Exprivia Molfetta) riesce a raggiungere il minimo per i Mondiali allievi saltando 14,85 (+0.9) al quinto turno, poi esattamente ribadito all'ultimo. Minimo invece soltanto sfiorato per Matteo Iachini (Acsi Campidoglio Palatino) che si aggiudica i 400 metri in 49.23. Francesca Stevanato (Audace Noale) con 13.44 va a soli due centimetri dal personale nel peso, mentre la velocista Anna Bongiorni (Cus Pisa Atl. Cascina) si cimenta sul giro di pista e realizza 58.13. [Risultati/Results]

Finale A2 - Molfetta (BA): nei 100 maschili, il veneto Giovanni Galbieri (Insieme New Food) regola facilmente la concorrenza in 11.01 (-0.3), così come l'allieva Yessica Stortini Perez (Sport Atl. Fermo), prima in 12.19 (+0.6). Il vero exploit è, però, quello firmato da Rachele Gerardi (Atleticaspezia), accreditata con 14.48 e rivelatasi senza rivali nei 100hs dove ha messo a segno un ottimo 13.99 (+0.9) con cui oltre al primato personale, ha conquistato il minimo per i Mondiali di Bressanone. Affermazione nel peso con 12,30 m per Carolina Vita (Atl. Massa Carrara), domani in gara nel disco. Barbara Wrobel (Sport Atl. Fermo) prima nel martello con 47,20 m. Così la classifica a squadre dopo la prima giornata: ALLIEVI: 1. Atl. Imola Sacmi Avis (91) 2. Universale Alba Docilia (83) 3. Insieme New Foods VR (81); ALLIEVE: 1. Olimpia Club (97) 2. Cus Perugia (90) 3. US S.Vittore (83). [Risultati/Results]

Finale A3 -  Bastia Umbra (PG): 100 metri a Tiziano Proietti (Area-Piermarini Arredamenti) in 11.10. Nell'asta 4,20 m per Gabriele Palazzo (Cus Foggia). Sui 110 hs successo di Matteo Omedè (Vittorio Alfieri AT) in 14.4 (tempo manuale per problemi al cronometraggio elettrico), mentre sui 100hs la migliore è stata Virginia Falsetti (Assi Banca Toscana) in 14.5. Nel triplo 14,10 m (0.0) per Daniele Cavazzani (Area-Piermarini Arr.). Classifica dopo la prima giornata: ALLIEVI: 1. Atl. Osimo (93) 2. Vittorio Alfieri AT (90) 3. Sport Club Catania (83) - Osa Saronno (83); ALLIEVE: 1. Atl. Alessandria (87) 2. Lecco-Colombo Costruz. (85) 3. Atl. Prato (74,5). [Risultati/Results] 

Nella foto, l'ostacolista Silvia Zuin (foto Vis Abano)




Condividi con
Seguici su: