di FIDAL Leoni

Dopo aver migliorato in più occasioni il primato italiano di categoria del triplo nella stagione indoor, anche all’aperto Ottavia Cestonaro lascia il segno ed entra nella storia della specialità: sulla magica pedana dell’Arena di Milano (indimenticabile il duello tra Fabrizio Donato e Paolo Camossi alla Notturna del 2000) la saltatrice vicentina si supera con un triplo balzo da 13.32 (+1.4) al secondo turno di una gara dominata in lungo e in largo. E poi nobilita la sua prestazione con una serie di straordinaria consistenza - 12.97/+2.4, 13.32/+1.4, 12.80/+2.9, 13.17/+0.5, 13.29/0.0, 13.27/-0.9 - mandando definitivamente in archivio il 13.04 di Giovanna Bacco, altra atleta veneta, ottenuto a Padova il 25 giugno 1997. Per l’azzurra si tratta della seconda miglior prestazione mondiale U.18 dell’anno (dopo il 13.50 della spagnola Ana Peleteiro) e comunque di un risultato alle soglie delle top-10 stagionale anche a livello juniores. In una giornata sofferta per la velocità, con tanto vento contro, si sono esaltati soprattutto i saltatori: oltre al record della Cestonaro, nell’alto femminile la lettone Undine Dindune (5^ ai Mondiali allievi di Lille 2011, qui con i colori dell’Enterprise) è salita a 1.79 mettendo le ali alle due azzurrine Erika Furlani ed Eleonora Omoregie, entrambe premiate con il personale di 1.77.      

Emozionanti e spettacolari entrambe le sfide per l’assegnazione dello scudetto 2012 dei Societari. Al termine della prima giornata - presenziata dal presidente FIDAL Franco Arese - tra gli allievi comanda la Studentesca Cariri (92) con un solo punto di vantaggio sull’Atletica Bergamo 1959 Creberg (91) e seguita dalle Fiamme Gialle Simoni (80), mentre in campo femminile domina al momento con 90 punti la coppia formata da Studentesca Cariri e Sisport Fiat, davanti all’Atletica Vicentina campione in carica (88).

I VINCITORI E I MIGLIORI RISULTATI DELLA GIORNATA

ALLIEVI - 100m: (-2.4) 1.Alessandro Galati (Futura Roma) 11”23; 400m: 1.Andrea Felotti (Atl.

Il Presidente Arese nel corso di una premiazione (foto Colombo/FIDAL)Il Presidente Arese nel corso di una premiazione (foto Colombo/FIDAL)

Cairatese) 49”51; 1500m: 1.Guido Lodetti (Atl. Bergamo 1959 Creberg) 4’11”99; 2000st: 1.Alessandro Bussone (Riccardi) 6’22”98, 2.Ahmed Abdelwahed (FF.GG. Simoni) 6’23”00; 110hs: (-2.7) 1.Francesco Proietti (Stud. Cariri) 14”68; Asta: 1.Marco Procoli (Stud. Cariri) 4.00; Triplo: 1.Alessandro Li Veli (Riccardi) 14.93/+3.2, reg. 14.29/+1.8), 2.Edoardo Massaro (Stud. Cariri) 14.64 (+2.2, reg. 14.20/+1.3); Disco: 1.Marco Cozzoli (Campidoglio Palatino) 49.67, 2.Marco Piva (Atl. Vicentina) 48.91; Giavellotto: 1.Nicholas Grossi (Futura Roma) 53.96, 2.Abdul Ahmed Mohammad (BNG/Atl. Vicentina) 52.39; Marcia 5000m: 1.Fabrizio Fruci (Atl. Piemonte) 26’01”69; 4x100m: 1.Fiamme Gialle Simoni 43”09

ALLIEVE - 100m: (-3.9) 1.Robin Sara Stauder (Atl. Piacenza) 12”58; 400m: 1.Gunda Latiseva (LAT/Enterprise Sport & Service) 57”10, 2.Sabrina Maggioni (Atl. Bergamo 1959 Creberg) 57”73; 1500m: 1.Debora Varrone (Camelot) 4’43”44; 2000st: 1.Anna Marija Kalna (LAT/Enterprise Sport & Service) 7’21”87; 100hs: (-1.8) 1.Camilla Papa (Atl.Piacenza) 14”61; Alto: 1.Undine Dindune (LAT/Enterpirise Sport & Service) 1.79, 2.Erika Furlani (Stud. Cariri) 1.77, 3.Eleonora Omoregie (Udinese Malignani) 1.77; Triplo: 1.Ottavia Cestonaro (Atl. Vicentina) 13.32 (+1.4) rec. it. allieve (prec. 13.04 Giovanna Bacco 25/6/1997); Peso: 1.Ilaria Mezzalira (N. Atl. Varese) 14.67, 2.Claudia Bertoletti (Stud. Cariri) 14.11; Martello: 1.Arianna Nava (Atl. Bergamo 1959 Creberg) 53.03, 2.Maria Antonietta Basile (Enterprise Sport & Service) 49.71; Marcia 5000m: 1.Chiara Coppola (Enterprise Sport & Service) 28’31”50; 4x100m: 1.Atl. Piacenza 48”48

FINALE A1 – A Bastia Umbra comandano Atl. Lecco-Colombo e Brugnera Friulintagli

Anche a Bastia Umbra il vento condiziona in parte i contenuti tecnici. Le due prove di ostacoli, in apertura, vedono il successo di Lucia Zotti (Brugnera Friulintagli), 14”49 (-0.9) sui 100hs, e il bel duello in campo maschile sui 110hs (-2.5) tra Luca De Maestri (Atl.

Erika Furlani (foto Colombo/FIDAL)Erika Furlani (foto Colombo/FIDAL)

Monza, 14”73) e l’albanese dell’Udinese Malignani Xhonaldo Shtylla (14”78). I due dominatori delle gare di sprint, il pugliese Luca Cassano (Amat. Atl. Acquaviva, 11”13/-1.3) e la veronese di origini dominicane Johanelis Herrera Abreu (Bentegodi,  12”23/-0.5), portano poi al successo le rispettive staffette veloci (Atl. Acquaviva 43”46 e Bentegodi Verona 48”93) al termine di una prima giornata nella quale si distinguono anche l’astista Stefano Vianello (Atl. Monza), salito a 4.55, e i due siepisti Anoiar Boumediane (MAR/Lib. Amat. Benevento) 6’23”94 e Camilla Matese (Toscana Empoli Nissan) 7’34”15. Nella classifica provvisoria allievi l’Atletica Lecco-Colombo comanda con 82 punti, davanti ai pontini dell’Asi Intesatletica con 80 e alla Pol. Gavirate con 78. Nel settore femminile la leader di giornata è l’Atl. Brugnera Friulintagli (85), seguita dalle trevigiane dell’Atletica di Marca (80) e dall’Atletica Lecco-Colombo (79) 

FINALE A2 – Ad Acquaviva delle Fonti brilla Eleonora Vandi (55”59 sui 400)

Arrivano dal giro di pista le migliori prestazioni tecniche della finale A2 al Comunale “Giammaria”: il gioiellino marchigiano Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) chiude senza avversarie i sui 400 metri in 55”59, molto vicina al recente primato personale, mentre anche in campo maschile si consuma uno spettacolare testa a testa tra Giuseppe Leonardi (Virtus Acireale, 50”13) e Jacopo Elia (Ideatletica Aurora, 50”16). Sulle ali del vento (+3.7), l’ex campione italiano dello sprint cadetti Jacopo Spanò (Atl. Calvesi) brucia il rettilineo in 10”96. Altri risultati individuali da segnalare: sui 110hs (+3.1) Ivan Cacciari (Modena Atl.) 14”67, nei 2000st Erica Zanella (Pol. Olonia) 7’40”87 e nei 100hs (+3.8) Alessia Marinucci (Tecno Adriatletica Marche) 14”48.

SEGUICI anche su FACEBOOK e TWITTER 

File allegati:
- Le FOTO della Finale A di Milano
- C.D.S. SU PISTA ALLIEVI/E - FINALE NAZIONALE A
- C.D.S. SU PISTA ALLIEVI/E - FINALE NAZIONALE A1
- C.D.S. SU PISTA ALLIEVI/E - FINALE NAZIONALE A2

La 4x100 delle Fiamme Gialle Simoni (foto Colombo/FIDAL)La 4x100 delle Fiamme Gialle Simoni (foto Colombo/FIDAL)
Condividi