Finali Allievi: Bergamo 1959 e Cariri campioni




 

Epilogo avvincente per l'ultimo atto dei Campionati di Società Allievi 2009. Dalla Finale A di Abano Terme escono vincitori gli allievi dell'Atletica Bergamo 1959 e le allieve della Studentesca Cariri. Una conferma al vertice per i bergamaschi che con 169 punti hanno avuto la meglio su Fiamme Gialle Simoni (166.5) e Studentesca Cariri (147). Il 15° scudetto giovanile del sodalizio reatino è, invece, arrivato dopo un testa a testa con la squadra delle campionesse in carica, l'Italgest Athletic Club superata 161 a 159 punti, con le under 18 della Fondiaria SAI Atletica al terzo posto (146). Alla Finale A1 di Saronno (VA), sugli scudi il team maschile dell'Atletica Vicentina e quello femminile della Sisport Fiat. In A2, a Molfetta (BA), successi degli allievi dell'Atl. Imola Sacmi Avis e delle allieve dell'Olimpia Club. A Bastia Umbra (PG), infine, l'Atl. Osimo e l'Atl. Alessandria si impongono nella Finale A3.

Finale A - Abano Terme (PD): il risultato copertina è ancora una volta quello del pesista delle Fiamme Gialle Simoni, Daniele Secci. Insuperabile il suo 18,99, ottenuto alla quarta prova. Questa la serie completa del primatista italiano under 18 del getto del peso, ora proiettato verso l'appuntamento iridato di Bressanone: X; 18,48; X; 18,99; X; 18,14. Restando ai lanci, 60,35 m per il martellista Patrizio Di Blasio (FF.GG. Simoni). Nei 200, vinti al maschile da Giacomo Tortu (Riccardi) in 21.99 (+2.1), positiva conferma di Giulia Riva (Fanfulla Lodigiana), al traguardo in 24.53 (+1.0), a soli 7 centesimi dal suo PB, 24.46, che le vale anche il minimo mondiale. Nelle staffette 4x400, infine, vittorie del quartetto femminile della Fanfulla Lodigiana (4:00.04) e degli allievi del GA Bassano (3:28.65). [Risultati/Results]

Finale A1 - Saronno (VA): nei 200 vince in 25.06 Anna Bongiorni (Cus Pisa Atl. Cascina), ma prima che con le avversarie se l'è dovuta vedere con un -1.1 di vento. 39,66 m nel disco per Martina Casarin (Trevisatletica). Tra gli allievi, ok il martellista Lorenzo Puliserti (Atl. Vercelli), protagonista di una serie di lanci tutta sopra i 60 m: 60,59; 60;90; X; X; X; 60,08. Nel lungo, quindi, affermazione con 6,87 m (+1.0) del veneto Francesco Turatello (Atl. Vicentina). Così il podio a squadre: ALLIEVI: 1. Atl. Vicentina (164) 2. Toscana Atl. Caripit (143) 3. Marathon UOEI TS (142); ALLIEVE: 1. Sisport Fiat (144.5) 2. Atl. Sestese Femm. (142) 3. Fondazione Bentegodi (136).[Risultati/Results]

Finale A2 - Molfetta (BA): asticella superata a 2,01 m per l'altista Michael Piccoli (Insieme New Food), mentre nel martello il miglior lancio è il 59,98 di Bozo Vuk (Udinese Malignani). Bene la giavellottista Sara Jemai (US S. Vittore 1906) che scaglia il suo attrezzo a 43,66 m. Yessica Stortini Perez (Sport Atl. Fermo) è la più veloce sui 200 con 25.16 (+1.2). Da segnalare nella serie extra degli 800 maschili l'1:55.41 di Aurelio Esposito (Cus Bari). Classifiche finali: ALLIEVI: 1. Atl. Imola Sacmi Avis (144) 2. Pol. Amat. Atl. BN (142) 3. Universale Alba Docilia (140); ALLIEVE: 1. Olimpia Club (154) 2. Cus Perugia (149) 3. Atleticaspezia (143). [Risultati/Results]

Finale A3 - Bastia Umbra (PG): nell'alto, operazione minimo riuscita per Gianmarco Tamberi (Atl. Osimo) che superando 2,06 m (PB) al primo assalto dopo una serie di salti tutta senza errori, stacca il pass per i Mondiali U18. Conferma il minimo anche il lunghista Nicholas Di Martino (Cus Foggia) capace di saltare 7 metri contro un -3.0 di vento. Classifiche finali: ALLIEVI: 1. Atl. Osimo (152) 2. Osa Saronno Lib. (150) 3. Sport Club Catania (147); ALLIEVE: 1. Atl. Alessandria (151) 2. Atl. Leggera Prato (142.5) 3. Lecco-Colombo Costruz. (139). [Risultati/Results] 

a.g.

Nella foto in alto, il podio con le squadre delle Allieve della Finale A di Abano Terme; nella foto in basso, il podio maschile (foto Organizzatori)




Condividi con
Seguici su: