Finale anche per Bettinelli e Legnante




 
Promozione al turno di finale per altri due atleti italiani nella lunga mattinata di gare degli Euroindoor di Birmingham. Assunta Legnante ha confermato di poter competere anche per l'oro continentale finendo al secondo posto nella qualificazione odierna (18,20 la sua miglior misura), un solo centimetro dietro la prima del lotto, la russa Olga Ryabinkina. Per la napoletana un inizio un po' in sordina, ma un bel crescendo di gara (serie: N; 17,46; 18,21), a testimoniare la migliorata capacità di approcciare l'impegno agonistico. "Se i valori in campo sono questi - si sbilancia l'azzurra - allora posso giocarmela. Sto bene, e sono consapevole dei miei mezzi: le avversarie sono alla mia portata". Fuori l'altra italiana in gara, Chiara Rosa, decima con un inspiegabile (anche per lei: "Non so cosa dire") 16,54. Il bergamasco Andrea Bettinelli, settimo nella qualificazione dell'alto con la misura di 2,27, accede alla finale di domani con una progressione scandita da un paio di errori (seconde prove valide a 2,18 e 2,27) ma anche da una notevole freddezza nei momenti difficili. Qualità mancata a Nicola Ciotti, fuori con un 2,18 che proprio non gli si addice (terza prova a 2,23 fallita di un'inezia). m.s.


Condividi con
Seguici su: