Finale CdS Bronzo. I risultati

20 Settembre 2021

CUS Torino nono con la squadra maschile, S.A.F.Atletica Piemonte undicesima con gli uomini e dodicesima con le donne. Vittorie individuali di Tontodonati (marcia) e Sion (giavellotto). Sabbatini vince 800 e 1500, Fontana i 100.

 
Atletica Cascina con le donne e Avis Barletta con gli uomini sono le squadre vincitrici della Finale Nazionale CdS Bronzo disputatasi allo Stadio Nebiolo di Torino nel fine settimana con l’ottima organizzazione della S.A.F.Atletica Piemonte del presidente Ivo Marco. Tra le autorità presenti nella due giorni di gare il consigliere nazionale FIDAL Elisabetta Artuso, il Presidente del CONI Piemonte Stefano Mossino, e, in rappresentanza di FIDAL Piemonte, il Presidente Clelia Zola, il Vicepresidente Sebastiano Spina e il consigliere Mauro Gavinelli.
In gara anche due squadre piemontesi: CUS Torino maschile, che chiude al nono posto, e S.A.F.Atletica Piemonte, in gara con gli uomini, che chiudono undicesimi, e con le donne, dodicesime. Completano il podio femminile Running Club Napoli e Team Atl. Marche, mentre sul podio maschile salgono Trevisatletica e Atl. Imola Sacmi Avis.

CUS TORINO. Spicca la prestazione nella marcia dell’azzurro Federico Tontodonati che chiude davanti a tutti sui 5000 metri fermando il cronometro in 21:54.34. Sui 5000 Francesco Breusa è secondo con 14:44.28.
Quarto posto per l’allievo Davide Rapallo sui 3000 siepi in 10:02.71. Stesso piazzamento per Emanuele Ferro sui 200 con 22.50 (+0.9) e per Matteo Grasso sui 100 in 11.28 (+0.5). Quinto Matteo Pautasso nel peso con 13,39 metri.

Stesso piazzamento per Davide Pittilini sui 110hs con 15.46 ventoso (+2.4).


S.A.F.ATLETICA PIEMONTE. Al maschile primo posto per Alessandro Sion nel giavellotto; lo junior specialista delle prove multiple lancia 59,64 metri e chiude quarto nel salto in alto con 1,87. Nell’asta secondo posto per l’allievo Simone Bertelli con 4,85 metri. Terzo gradino del podio per Alessandro Borriero nel salto in lungo con 6,69 metri. Quinto posto per Gabriele Zani nel triplo con 13,69 metri. Stesso piazzamento per Emanuele Ravello sui 400hs con 56.75.
Al femminile miglior piazzamento individuale il quinto posto nel salto in alto di Elisa Tosetto con 1,61. Da segnalare anche Letizia Piatti sesta sui 100hs con 15.70 (-1.4) e settima sui 400hs con 1:07.84.

Nella due gironi di Torino da segnalare il successo su 800 e 1500 metri dell’azzurra Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo), finalista a Tokyo sui 1500: per lei 2:08.12 sugli 800 e 4:28.29 sui 1500. Alle sue spalle in entrambe le distanze Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) con 2:10.18 sugli 800 e 4:29.14 sui 1500. L’azzurra primatista italiana della 4x100 Vittoria Fontana (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) è prima nei 100 con 11.80 (0.0). Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) è seconda sui 400hs in 1:00.56 alle spalle di Cathelij Anna Peeters (Atl. Cascina) con 59.60. Nel martello brilla Rachele Mori (Atl. Livorno) con 58,58 metri. Brava anche l’allieva Anna Musci (Alteratletica Locorotondo) al personale outdoor con 14,89 nel peso.
Da segnalare anche Matteo Carrettoni, piemontese dell’Atl. Cento Torri Pavia, chiude al terzo posto i 100 in 11.22 (+0.5).

File allegati:
- RISULTATI



Condividi con
Seguici su: