Finale Argento primi Brugnera e Vicentina

28 Settembre 2014

L’Atletica Brugnera Friulintagli fra le donne e l’Atletica Vicentina fra gli uomini vincono la Finale Argento dei Campionati di Società 2014 di Orvieto

 

L’Atletica Brugnera Friulintagli fra le donne e l’Atletica Vicentina fra gli uomini vincono la Finale Argento dei Campionati di Società 2014 di Orvieto. Le donne del team friulano si impongono con 99 punti davanti alle piemontesi del CUS Torino, a quota 95 punti, e alle lombarde della N. Atl. Fanfulla Lodigiana sul terzo gradino del podio (91). Al team friulano per un soffio non riesce il bis in cima alla classifica: al maschile infatti le maglie arancioni dell’Atletica Vicentina riescono ad appaiare, durante la seconda giornata, quelli della Brugnera Friulintagli, ottenendo però il primo posto grazie a più vittorie individuali (4 a 2, con le due vittorie in staffetta determinanti per i vincitori). Entrambi concludono a 88 punti. Al terzo posto l’Atletica Livorno che conquista 73 punti. RISULTATI/Results

A Orvieto, nella seconda giornata della Finale Argento dei Campionati di Società 2014 il capitano Azzurro Nicola Vizzoni, undicesimo agli Europei di Zurigo, scende in pedana con la maglia dell’Atletica Livorno e onora la rassegna con sei lanci: il migliore, 68,47, arriva nell’ultimo della serie. Nella stessa gara è quarto l’allievo delle Fiamme Gialle Simoni Tiziano Di Blasio (54,38 alla seconda esperienza con l’attrezzo da 7,260kg). Un altro toscano e compagno di squadra di Vizzoni, Andrea Lemmi (Atletica Livorno), nel salto in alto eguaglia il primato stagionale 2,22 e prova, con tre tentativi a 2,24, ad avvicinarsi alla sua miglior misura di sempre (2,25). Da un’altra pedana, quella del peso, arriva il 18,35 del due volte Campione Italiano 2014 (indoor e outdoor) Daniele Secci in gara per le Fiamme Gialle Simoni: il 22enne vince davanti a uno degli allenatori, il vicentino  Paolo Dal Soglio (Atl. Vicentina) che trova una misura da 17,88.

Zero problemi anche per il Tricolore Assoluto del salto in lungo Emanuele Catania che già al secondo tentativo atterra nella sabbia a 7,63 (+0.2), misura a cui fa seguire un 7,70 (+0.5). È più che sufficiente per conquistare il punteggio pieno. Nella stessa specialità bissa la vittoria di ieri nell’alto (1,80) Alessia Trost (Brugnera Friulintagli) con una misura appena al di là dei sei metri 6,01 (-0.4). Minimo sforzo anche per Matteo Galvan (Atl.Vicentina): l’azzurro, ieri capace di 10.54 (+1.4) sui 100 metri, oggi corre il mezzo giro di pista in 21.40 (-0.1). In una serie precedente fa segnare invece 21.65 (+0.0) Federico Raguni del CUS Palermo. Negli 800 vanno in scena una gara maschile combattutissima e una prova femminile con un’unica protagonista: se Erica Franzolini (Brugnera Friulintagli) si impone con quasi quattro secondi di margine in 2:07.64 (ma quest’anno ha corso in 2:04.84) gli uomini finiscono per giocarsi la vittoria in quattro. Al fotofinish la spunta l'under23 Joao Bussotti Neves (Atletica Livorno) in 1:53.10, davanti al milanese Mario Scapini (Pro Sesto Atletica, 1:53.28), Gabriele Bizzotto (CUS Parma,1:53.57) e Mattia Picello (Brugnera Friulintagli,1:53.79). Stefano Guidotti Icardi(CUS Torino) batte l’argento continentale junior Samuele Dini (Atletica Livorno) nei 5000, 14:26.71 a 14:27.27. Tra le donne la più veloce è invece Federica Dal Ri (Quercia Trentingrana) che ferma i cronometri a 16:39.77 davanti a Sara Brogiato del CUS Torino (16:42.33). Tutta in chiave Junior la gara dei 400 ostacoli: nell’ennesima sfida fra i due vince il siciliano Giuseppe Biondo (CUS Palermo) in 53.16 davanti al veneto e coetaneo Matteo Beria (Atl. Vicentina) a 53.27. Per entrambi è il primato personale con le barriere da 91 centimetri. Anche nel disco femminile vince un'under20, ovvero la piemontese della Sisport Fiat Daisy Osakue che lancia 45,24.

a.c.s.

Campionato Italiano di Società Assoluto su pista
Finale "Argento" | Orvieto, 27-28 settembre 2014
Classifiche finali

UOMINI: 1. Atl. Vicentina 88 punti; 2. Atl. Brugnera Friulintagli 88; 3. Atl. Livorno 73; 4. Fiamme Gialle G. Simoni 66; 5. Cus Palermo 66; 6. Atl. Lecco-Colombo Costruzioni 58; 7. Cus Torino 56; 8. Pro Sesto Atl. 56; 9. Atl. Piemonte 52; 10. Cus Genova 50,5; 11. Us Quercia Trentingrana 47,5; 12. Cus Parma 19.
DONNE: 1. Atl. Brugnera Friulintagli 99 punti; 2. Cus Torino 95; 3. N. Atl. Fanfulla Lodigiana 91; 4. Libertas Arcs Cus Perugia 67,5; 5. Us Quercia Trentingrana 60; 6. Toscana Atl. Empoli Nissan 59,5; 7. Cus Trieste 53; 8. Cus Palermo 46; 9. Atl. Lecco-Colombo Costruzioni 43; 10. Sisport Fiat Torino 42,5; 11. Alteratletica Locorotondo 38,5; 12. Mollificio Modenese Cittadella 25.

CdS ASSOLUTI 2014 - LA COMPOSIZIONE DELLE FINALI NAZIONALI: UOMINI | DONNE

RISULTATI/Results:
Finale ORO: Milano
Finale ARGENTO: Orvieto (TR)
Finale B Nord-Est: Spilimbergo (PN) 
Finale B Nord-Ovest: Genova
Finale B Tirreno: Matera
Finale B Adriatico: Acquaviva delle Fonti (BA)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it - hashtag ufficiale #CdS2014



Condividi con
Seguici su: