Filippo Tortu per la Giornata mondiale dello sport

06 Aprile 2020

Oggi un intervento dello sprinter azzurro, primatista italiano e finalista mondiale dei 100 metri, nell’articolo “Con Francesco come coach” sull’Osservatore Romano


 

In occasione della Giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace, indetta dalle Nazioni Unite, c’è una testimonianza di Filippo Tortu sull’edizione di oggi dell’Osservatore Romano. “Resistenza, spirito di squadra, fratellanza, dare il meglio di sé: ritrovo la mia esperienza di atleta in queste caratteristiche che Papa Francesco, all’Angelus della Domenica delle Palme, ha indicato come essenziali. Non solo per lo sport. Ma per la vita, soprattutto adesso”. Con queste parole inizia l’articolo “Con Francesco come coach” a firma del primatista italiano e finalista mondiale dei 100 metri, che ha incontrato il Pontefice due anni fa, alla vigilia dell’edizione 2018 del Golden Gala.

“Il Papa ha proposto a tutti di tornare all’essenziale, proprio come a noi atleti chiedono gli allenatori”, prosegue nel suo intervento il 21enne sprinter azzurro. “Ora a casa - a Costa Lambro, vicino Milano - mi alleno due volte al giorno e mi dedico allo studio - sono iscritto a economia alla Luiss - il resto della giornata. Il pensiero, forse, più urgente per tante persone mi è arrivato ascoltando l’appello finale del Papa: “Rilanciamo lo sport per la pace e lo sviluppo”. Lo sport annulla distanze, cancella pregiudizi. Sono proprio questi i valori solidali e inclusivi che avrebbero caratterizzato il Meeting internazionale We Run Together, il 21 maggio, organizzato da Athletica Vaticana e dalle Fiamme Gialle, il mio gruppo sportivo. Francesco quel giorno avrebbe incontrato personalmente noi atleti, rappresentanti di religioni e culture diverse ma  insieme per testimoniare, appunto, la possibilità che anche con lo sport si possa costruire la pace e fare educazione, senza lasciare indietro nessuno”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate