Fidal Piemonte incontra gli EPS regionali

22 Giugno 2016

Martedì 21 giugno presso la sede di Fidal Piemonte il Comitato Regionale ha incontrato i vertici degli EPS regionali. Al centro dell'incontro la nuova convenzione FIDAL/EPS e il Run Project.


 

Il Comitato Regionale Fidal Piemonte, rappresentato dal Presidente Maurizio Damilano, dal Vicepresidente Vicario e Segretario Adriano Aschieris e dal Coordinatore dell’Area Organizzativa Sebastiano Scuderi, ha incontrato martedì 21 giugno presso la sua sede di Torino i vertici degli EPS regionali. Sono intervenuti il presidente della UISP Piemonte Francesco Aceti con Emiliano Nasini, Fabrizio Reale in rappresentanza dell’AICS e Claudio Asteggiano in rappresentanza della Libertas.

Fidal Piemonte ha convocato gli Enti di Promozione Sportiva in riunione per discutere della nuova convenzione FIDAL/EPS in vigore dal 1 giugno sino al 30 marzo 2017. Lo spirito alla base dell’incontro è stato quello della collaborazione e della condivisione di strategie comuni nell’elaborazione del calendario regionale 2017 e nella gestione dei tesserati.

Il Presidente Damilano ha presentato gli argomenti su cui trovare una comune gestione territoriale dell’attività non stadia, nel rispetto delle attribuzioni e competenze della Federazione e degli Enti in sintonia con la nuova Convenzione e del Run Project operativi dal 1° giugno 2016.

  1. Stesura di un calendario territoriale condiviso comprendente tutte le manifestazioni non stadia (cross, strada, montagna e trail) organizzate dalla FIDAL e dagli EPS in Piemonte.
  2. Doppio tesseramento: modalità di effettuazione allo studio per privilegiare e proteggere l’appartenenza societaria 
  3. Iscrizione alle manifestazioni e rilevazione dei tempi col transponder, ricerca di una soluzione per permettere che i database dei diversi Enti e FIDAL possano dialogare tra loro, nel rispetto delle norme di legge, e di un sistema di cronometraggio attraverso transponder in grado di essere letto dai diversi operatori. 
  4. Istituzione di una Commissione paritetica di applicazione e monitoraggio della Convenzione, per l’approfondimento dei temi indicati e che dia risposte comuni e condivise per la migliore gestione operativa dell’attività non stadia con l’elaborazione di un protocollo d’intesa al quale fare riferimento da parte di tutti gli interessati per la migliore risposta al mondo dell’atletica piemontese.

La Commissione formata da 3 rappresentanti della FIDAL e 3 degli EPS (1 AICS, 1  Libertas e 1 UISP) terrà il primo incontro il 19 luglio alle ore 14,30 in via Legnano 16 a Torino.

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 Convenzione FIDAL/EPS