Festival degli ostacoli al "Marche 9,14"




 

A Osimo (AN) è andata in scena oggi la settima edizione del “Trofeo Marche 9,14”, appuntamento tradizionalmente dedicato alle corse ad ostacoli. Sui 100 hs femminili, Marzia Caravelli (Cus Cagliari) prevale in 13”50 (-0.6) su Veronica Borsi, che corre in 13”75. Stefano Tedesco (Fiamme Gialle) dopo un 14”11 in batteria vince la finale dei 110 ostacoli in 14”18 (vento -0.4) e nella gara per allievi si impone Ivan Mach di Palmstein (Libertas Runners Livorno) in 14”11 (-1.6; 14”10 in batteria). Il cubano Aramis Diaz (Bruni Vomano) è primo sui 400 hs in 51”29, alle sue spalle il ventenne finanziere Leonardo Capotosti con 51”40 migliora di 6 centesimi il personale, che risaliva proprio al meeting di Osimo dell’anno scorso. Martina Giovanetti (Forestale) non va oltre un 12”04 sui 100, con un vento contrario di 1.4 m/s, mentre al maschile si aggiudica il successo l’aviere Stefano Teglielli in 10”67 (-1.0) e i 400 hs femminili sono di Anna Guerrera (Assindustria Sport Padova) con 59”49.

Nella foto, l'ostacolista Marzia Caravelli (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: