Fermo, via alla stagione su pista




 

Scattata l’attività all’aperto domenica 11 aprile, con il 15° Trofeo Città di Fermo. Nella classifica complessiva per società, il successo va alla società organizzatrice, la Sport Atletica Fermo, che con 386 punti precede la Sangiorgese Tecnolift (214), autrice del miglior score nelle gare riservate al settore promozionale giovanile, e l’Atletica Osimo (166). In ambito individuale, con gli atleti impegnati su distanze inconsuete come d’abitudine ad inizio stagione, lo junior Marco Bastarelli (Sport Atletica Fermo) è il più veloce nei 300 metri in 36”87, mentre Leonardo Zucchini (Civitanova Track Club) prevale sui 1000 con il tempo di 2’35”68 e il compagno di squadra Julius Kyambadde sfreccia per primo con 16”82 nella gara dei 150 metri. Al femminile, si fa notare la martellista Barbara Wrobel (Sport Atletica Fermo), medaglia di bronzo l’anno scorso ai Tricolori allieve e quest’anno passata alla categoria juniores, che porta il primato personale a 49.21. Nei 150 metri è prima l’altra atleta di casa Ilaria Giretti (19”55), sui 300 la junior Fabia Paternesi Meloni (Atl. Elpidiense Avis Aido) davanti a tutte in 44”99 e nei 1000 metri affermazione per la vicecampionessa italiana juniores degli 800 indoor, Roberta Zucchini (Civitanova Track Club) con 3’08”2.

TV - Giovedì 15 aprile, alle ore 21.30 su TVRS, andrà in onda un'ampia sintesi del 15° Trofeo Città di Fermo, che è disponibile anche sul web, in fondo a questa pagina.


RISULTATI GARE GIOVANILI
Cadetti
(anni di nascita 1995-96). 80: Luca Cicconi (ASA Ascoli Piceno) 9”72; 1000: Elia Ciccalè (Atl. Maxicar Civitanova) 2’55”19; 100 hs: Sasha Tirabassi (Sacen Corridonia) 15”59; 300 hs: Giovanni Cataldi (Sport Atl. Fermo) 46”62; asta: Filippo Biondini (Atl. Montecassiano) 2.70; lungo: Manuel Nemo (Atl. Osimo) 5.52; peso: Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) 11.48; 4x100: Sport Atl. Fermo (Giovanni Cataldi, Carlo Catini, Simone Pedoto, Matteo Totò) 55”26.

Ragazzi
(1997-98). 60: Riccardo Falasca (Falco Azzurro Carichieti) 8”53; 2. Matteo Bronzi (Sport Atl. Fermo) 8”74; 1000: Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido); alto: Nicolò Ziosi (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 1.41; 4x100: Atl. Maxicar Civitanova (Alessandro Zepponi, Paolo Giustozzi, Samuele Cimini, Simone Cerquetti) 1’07”04.
Cadette
(1995-96). 80: Roberta Del Gatto (Atl. Elpidiense Avis Aido) 10”49; 1000: Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano) 3’05”27; 80 hs: Valeria Spinelli (Sport Atl. Fermo) 13”29; 300 hs: Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo) 48”43; asta: Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) 2.50; lungo: Valentina Attorri (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 4.90; 4x100: Sport Atl. Fermo (Omaima El Amoud, Ilaria Romagnoli, Valeria Spinelli, Martina Marinozzi) 53”84.
Ragazze
(1997-98). 60: Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 8”66; 1000: Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) 3’33”04; alto: Francesca Di Iorio (Falco Azzurro Carichieti) 1.37; 2. Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 1.26; 4x100: Atl. Sangiorgese Tecnolift (Alessia Biondi, Maria Rogante, Giorgia Moriconi, Annalisa Torquati) 1’00”27.

RISULTATI ASSOLUTI
Uomini
. 150: Julius Kyambadde (Civitanova Track Club) 16”82; 300: Marco Bastarelli (Sport Atl. Fermo) 36”87; 1000: Leonardo Zucchini (Civitanova Track Club) 2’35”68; alto: Valentino Teodori (Sport Atl. Fermo) 1.90; lungo: Daniele Piergentili (Sport Atl. Fermo) 6.17; disco: Daniele Duca (Sport Atl. Fermo) 38.10; disco juniores (1,750 kg): Elia Ghergo (Atl. Osimo) 31.78; disco allievi (1,5 kg): Edoardo Marinucci (Atl. Avis Macerata) 38.82; giavellotto: Luigi Belleggia (Sport Atl. Fermo) 43.62; giavellotto allievi (700 g): Leonardo Malatini (Atl. Osimo) 37.06; 4x100: Sport Atl. Fermo (Daniele Piergentili, Marco Bastarelli, Alessandro Capancioni, Matteo Pompilii) 46”4.
Donne
. 150: Ilaria Giretti (Sport Atl. Fermo) 19”55; 300: Fabia Paternesi Meloni (Atl. Elpidiense Avis Aido) 44”99; 1000: Roberta Zucchini (Civitanova Track Club) 3’08”2; asta: Marina Santarelli (Sport Atl. Fermo) 2.80; lungo: Betti Sgariglia (Sport Atl. Fermo) 5.20; disco: Carlotta Lanciotti (Sport Atl. Fermo) 22.60; martello: Barbara Wrobel (Sport Atl. Fermo) 49.21.


ASCOLI PICENO
– Domenica di corsa anche su strada, con il 18° Memorial Mimì Angelini – Giro di Vallesenzana sulla distanza di 10 km. Vittoria di Marcello Fedozzi della Podistica Valtenna, sui due alfieri del Mezzofondo Club Ascoli, Dimitri Agostini e Ivan Prosperi. Nella categoria femminile, si impone Francesca D’Angelo, anche lei del Mezzofondo Club Ascoli, davanti a Ilaria Mancini e Marina Valeria Coccia, entrambe dell’Avis Ascoli Marathon, società organizzatrice della gara.

VIVICITTA’ – Nella 37ª edizione di Vivicittà, la manifestazione che ha visto contemporaneamente al via 70.000 podisti in 37 diverse città italiane sui 12 chilometri, successo assoluto tra le donne per la pesarese Laura Giordano, campionessa nazionale di maratona, tesserata per il club veneto dell’Industriali Conegliano. La marchigiana ha chiuso la prova di Riccione in 39’56”, ottenendo il miglior risultato nella classifica compensata.


Nell'immagine, la martellista Barbara Wrobel (foto di Claudio Petrucci/FIDAL); in basso, il servizio video e l'ampia sintesi, entrambi a cura di Mario Giannini

Nell'immagine


Condividi con
Seguici su: