Fermo: ok allievi e cadetti delle Marche

05 Maggio 2015

Dopo la prima fase dei Societari under 18, al comando l’Atletica Avis Macerata. Record regionale under 16 per il martellista Olivieri.

 

Partenza valida della stagione all’aperto per i giovani atleti delle Marche. Nella prima fase regionale del Campionato di società su pista riservato alle categorie allievi e cadetti, organizzata nell’impianto comunale di Fermo, arrivano subito buoni risultati. Le graduatorie provvisorie vedono al comando tra gli allievi (under 18), sia al maschile che al femminile, l’Atletica Avis Macerata. Nelle classifiche parziali under 16, guidano i cadetti della Collection Atl. Sambenedettese e le cadette dell’Atletica Avis Macerata. In chiave individuale sono in tanti a mettersi in luce, come l’ostacolista Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) che corre in 14”32 controvento (-1.9) sui 110hs allievi e poi 54”62 nei 400 ostacoli. Brilla anche il lunghista Jacopo Tasso (Atl. Avis Macerata) capace di atterrare a 6.93 nell’ultimo salto con vento nullo, davanti al 6.23 (-0.6) del sangiorgese Fabio Santarelli (Team Atl. Marche), invece nel triplo l’avisino prevale con 13.10 (-1.0). Sui 5000 di marcia il fabrianese Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo), due volte campione italiano, chiude in 23’27”69 mentre il tricolore indoor dei 1000 metri Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) si mette alla prova sui 400 con 50”83. Nel peso 15.43 per Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo).

Tra le allieve, pregevole doppietta di Elisa Maggi (Atl. Fabriano) nella velocità con 12”47 (+0.5) sui 100 e poi 25”44 (+0.7) nei 200 metri davanti a Sokhona Kebe (Team Atl. Marche), 25”86 (+0.7) per l’atleta di Corridonia dopo aver vinto sui 400 in 59”27.

Nel martello cresce Benedetta Dell’Osso (Atl. Fabriano) con 49.27, sui 3000 metri 10’41”85 per Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo), la marciatrice Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) nei 5000 ottiene il crono di 27’30”80. La staffetta 4x100 della Collection Atl. Sambenedettese porta al traguardo il testimone in 50”25 con Alessia Corradetti, Paola Guidotti, Francesca Zarroli e Martina Aliventi (seconda sui 100 con 12”58).

Nella categoria under 16 il protagonista è Giorgio Olivieri (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), che realizza il nuovo primato marchigiano cadetti del martello con 60.95, migliorando di quasi un metro il 59.98 da lui firmato nella scorsa stagione, ad Ascoli Piceno il 25 ottobre. Dopo un nullo di esordio, il giovane lanciatore allenato da Alfio Petrelli supera sempre in gara la soglia dei 60 metri: 60.72, 60.95 e 60.11, mentre nel getto del peso si impone con 14.33. In evidenza fra gli altri Marco Mancini (Collection Atl. Sambenedettese) con 12.36 (-1.1) nel triplo e 14”75 (-1.0) sui 100hs, ma anche il velocista Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo), 9.66 (-0.2) negli 80 e 38.12 sui 300 metri.

Al femminile, la cadetta Micol Zazzarini (Atl. Avis Macerata) fa segnare 12”68 (-1.1) negli 80 ostacoli e Ludovica Ruzzetta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) si aggiudica con 16’01”64 la prova dei 3000 di marcia. Due successi individuali per Sofia Di Castri (Atl. Avis Macerata), 5.06 (0.0) nel lungo e 10.78 (-0.8) nel triplo, oltre che della sprinter Marica Gigli (Sef Stamura Ancona), 10”68 (-0.4) sugli 80 e 43”40 nei 300 metri. Nell’alto Benedetta Trillini (Atl.

Amatori Osimo) valica l’asticella a 1.50.


Jacopo Tasso


Giacomo Brandi


Simone Barontini sui 400 metri


Elisa Maggi


Azzurra Ilari


Sokhona Kebe


Micol Zazzarini


Sofia Di Castri
(foto di Maurizio Iesari)

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: